Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 giugno 2009

Mastronunzio al '79: Ancona salvo, Rimini in Lega Pro

print-icon
tif

Un gol di Mastronunzio al 79' tiene l'Ancona in Serie B

SERIE B/PLAYOUT. L'1-1 dell'andata non basta ai romagnoli che retrocedono dopo 4 stagioni tra i cadetti. Bello il match deciso dal gol della "Vipera", già determinante per la promozione dalla C dei marchigiani. Domenica la finale playoff Brescia-Livorno

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE B

LA FINALE PLAYOFF SU SKY


E' un gol di Mastronunzio a consegnare la permanenza in Serie B all'Ancona, che ha battuto 1-0 intrasferta il Rimini. Romagnoli che retrocedono dunque in Prima divisione della Lega Pro dopo quattro stagioni nel campionato cadetto, non riuscendo a sfruttare il risultato dell'andata del playout (1-1) che poteva salvarli anche solo con il pareggio.

Pessima la prova della squadra di Carboni, incapace di pungere gli avversari che invece scendono in campo determinati e decisi a ribaltare il pronostico. I marchigiani di Salvioni (squalificato, in panchina Di Stefano) impegnano in più occasioni Agliardi, chiamato agli interventi su Surraco, Colacone e Miramontes.
Identico copione nella ripresa, anche se il Rimini cerca la reazione intestardendosi sulle ripartenze in contropiede. La palla gol più nitida per la formazione di Carboni arriva al 18', ma Docente tutto solo in area finisce con il tirare debolmente sul portiere Da Costa.

L'Ancona non si fa intimidire e gli sforzi vengono premiati al 34': cross dalla destra di Soddimo verso il centro dell'area e Mastronunzio di testa devia morbidamente in rete la palla della salvezza. Per l'attaccante è il secondo decisivo gol nel playout, dopo quello che valse il pareggio nell'andata una settimana fa. L'Ancona resta in Serie B, al Rimini resta solo l'amarezza della retrocessione in Lega Pro.