Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
18 agosto 2009

Mourinho: "Scudetto alla Juve? Lippi ci manca di rispetto"

print-icon
mou

José Mourinho attacca il ct Marcello Lippi

L'allenatore dell'Inter se la prende con il ct della Nazionale che aveva pronosticato i bianconeri campioni d'Italia: "Le sue parole mi fanno riflettere...". La replica di Lippi: "Stupito dell'attacco, il mio era un semplice pronostico"

SCOPRI IL FANTASCUDETTO E GIOCA!

COMMENTA NEI FORUM DI INTER E JUVE


"Una mancanza di rispetto". Così José Mourinho considera l'opinione del ct azzurro Marcello Lippi, che ieri ha pronosticato la Juventus campione d'Italia.  "Anche se lo desidera, anche se lo pensa - ha detto il tecnico nerazzurro a Inter Channel - è una mancanza di rispetto. Voglio ancora pensare che non sia vero. E' la prima volta che leggo di un ct, di una persona con una grande responsabilità istituzionale, che dice una cosa del genere". Mourinho ha aggiunto di aspettarsi "una reazione del calcio nazionale" alle parole di Lippi, che, ha sottolineato sibilino, "mi fanno pensare molto".

Non si è fatta attendere la rispota del ct Marcello Lippi, rimasto stupito dall'attacco dell'allenatore portoghese: "Mi dispiace se Mourinho dà questa interpretazione: nella sua semplicità il mio era solo un pronostico, una delle mille ipotesi che si fanno prima che cominci il campionato"."Mi sembra che si stia esagerando - ha proseguito il ct dell'Italia - in passato ho detto tante volte che l'Inter era la più forte. Ieri, in un'intervista in cui si è parlato di tante cose, ho dato una risposta secca ad una domanda sul prossimo campionato e ho detto che avrebbe vinto la Juventus. In tante altre circostanze ho parlato bene di altre squadre, mi sembra che in questo caso si stia esagerando".