Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 agosto 2009

Marechiaro Hamsik: sono ghiotto di gol e paccheri all'astice

print-icon
lav

Hamsik con il suo socio in attacco, il Pocho Lavezzi

L'INTERVISTA. L'attaccante del Napoli, in visita a SKY per i promo della nuova stagione, si confessa: sogno di fare 10 gol, con Quagliarella e Lavezzi mi trovo alla grande. Napoli? Una città che adoro. GUARDA TUTTI I GOL DELLA A e IL VIDEO SU HAMSIK

di LUIGI VACCARIELLO

In campo sembra un veterano, un gigante reso ancora più alto da quella celebre cresta che gli campeggia sempre tra i capelli. Quella che lui indica ogni volta che fa gol e fa impazzire il San Paolo. Che, a sua volta, fa impazzire lui. Visto da vicino invece, Marek Hamsik, smessi gli abiti del calciatore, sembra uno di quei ventenni timidi e bonaccioni tutti campo e fidanzata. Perché lei, Martina, non lo molla un secondo, neppure se lui, Marek, deve andare a Milano a girare gli spot per SKY. Lui, Marechiaro (soprannome ufficiale dei fan) è l’idolo del San Paolo, il centrocampista che fa stropicciare gli occhi a mezza Europa, ma che giura continuo amore eterno al Napoli e a Napoli e che quando gli si chiede di fare due chiacchiere ti dice timidamente di sì (con Martina ovviamente al suo lato, ndr).

Il tuo gol contro il Palermo non è servito a evitare la sconfitta e domenica c’è il Livorno

“Purtroppo è andata male. Ma contro il Livorno non possiamo sbagliare. E’ la prima partita di Campionato davanti al nostro pubblico. Vogliamo fare bene e soprattutto vogliamo vincere”.

Il trio Hamsik-Lavezzi-Quagliarella fa già impazzire Napoli. Quanti gol farete?
“Spero almeno 25. Mi diverto tanto a giocare con il pocho e Fabio che si è già ambientato benissimo”.

Un po’ pochini. E Hamsik riuscirà finalmente a superare quota 10 dopo 2 stagioni da 9 gol l’una?
“Non lo so. Il mio primo obiettivo è fare bene con e per il Napoli. Per me superare quota 10 non è una priorità. Mi accontenterai anche di farne 7”.

Dove vuole arrivare questo Napoli?

“In Europa senza ombra di dubbio. Il nostro presidente è stato chiaro: dobbiamo arrivare in Europa League e io sono convinto che ce la faremo”.

Sei sempre al centro di voci di mercato (mi stoppa subito, ndr)
“Io a Napoli sto benissimo. Da qui non mi muovo”!

Be’ allora com’è giocare al San Paolo?
“E’ bellissimo, da brividi. Ogni volta è un’emozione stupenda. Non capita ovunque di giocare in case sempre davanti ad almeno 40.000 spettatori che ti incitano di continuo. Non vedo l’ora che arrivi domenica”.

Che rapporto hai con i tifosi?
“Bellissimo. Non ho mai avuto alcun tipo di problema, anzi. Il loro affetto nei miei confronti è straordinario, me lo dimostrano ogni volta che faccio gol. Adoro i tifosi del Napoli”.

Qual è il coro che ti cantano che ti piace di più?

“Quando faccio gol”.

Come “Quando fai gol”?
“E’ che non capisco bene il napoletano, però ti prego non lo scrivere...”.

Vivi a Castelvolturno, ma a Napoli ci vai mai?

(Il suo volto si illumina, ndr) “Certo. Ci vado spessissimo, soprattutto per andare a fare shopping e andare a mangiare. Adoro Napoli e la cucina napoletana”.

E qual è il tuo piatto preferito?

“Non so se sia napoletano, ma non resisto di fronte a un piatto di paccheri all’astice  con vista sul Golfo di Napoli”. D’altra parte, lo chiamano o no Marechiaro?

GUARDA I GOL DELLA PRIMA GIORNATA

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI