Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
07 settembre 2009

Milan, Flamini ci crede: ''Giochiamo per vincere tutto''

print-icon
mat

Mathieu Flamini, il centrocampista francese punta in alto: ''Vogliamo vincere subito''

Il francese è fiducioso sulle potenzialità dei rossoneri: ''Il derby? Un incidente di percorso, l'importante è vincere la guerra non una sola battaglia. Credo in questa squadra, i nostri obiettivi sono molto elevati''. GUARDA I GOL DEL MILAN

"Ho tanta fiducia in questa squadra perché ha tanta qualità. Abbiamo obiettivi molto elevati, giochiamo per vincere tutte le partite, perché quando il Milan gioca vuole vincere tutto. Giochiamo per vincere lo scudetto, per andare lontani in Champions League perché la squadra ha le qualità giuste per farlo". Lo ha detto il centrocampista francese del Milan Matheu Flamini, intervenuto presso il Centro Commerciale Carrefour di Carugate, alla seconda edizione del Milan Tour.

Il calciatore rossonero torna sul primo derby stagionale contro l'Inter (guarda gli highlights). "E' stata una partita molto difficile per tutti, sia per i giocatori che per i tifosi. Adesso credo che sia importante riflettere sui nostri errori e lavorare già per la prossima partita. Cominciamo questo weekend a Livorno - spiega Flamini - poi ci aspetta la Champions League subito. La cosa importante è andare avanti facendo le cose per bene perché il campionato è ancora lungo ed è importante vincere la guerra non una battaglia. Abbiamo lavorato bene la scorsa settimana nonostante le tante assenze per i giocatori impegnati con le rispettive nazionali, ma la cosa importante è essere concentrati per questa sfida e fare bene, come abbiamo fatto contro il Siena. Le partite che ci attendono adesso sono importanti. E' vero che con l'Inter abbiamo fatto una brutta gara, ma come contro il Siena abbiamo fatto bene, vogliamo ricominciare altrettanto bene già questo weekend contro il Livorno dimostrando a tutti che quello contro l'Inter è stato solo un incidente. Dopo andremo a Marsiglia, tornare in Champions è importante per tutti e ne siamo contenti perché abbiamo la possibilità di fare le cose bene già sabato".

Flamini sul ruolo da terzino precisa: "Ho il mio ruolo di centrocampista e su un mio possibile impiego da terzino Leonardo non mi ha detto nulla. Leonardo è il nostro allenatore e tutti abbiamo tanto rispetto per lui, siamo tutti con lui nel seguire il suo progetto. E' vero che abbiamo perso una partita in un brutto modo, dobbiamo lavorare per migliorare le cose, ma non ci sono problemi di fiducia e rispetto nei confronti del tecnico", ha concluso.

GUARDA I GOL DEL MILAN

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN