Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 settembre 2009

Donadoni: "Tagliavento decisivo, questo ci rode"

print-icon
esp

Il momento dell'espulsione di Campagnaro, che ha cambiato le sorti di un match che era iniziato bene

Il tecnico del Napoli parla della sconfitta rimediata a Genova dopo essere passati in vantaggio: "Il 4-1 brucia, l'espulsione di Campagnaro e il rigore hanno pesato, ma noi siamo stati ingenui". GUARDA TUTTI I GOL DELLA A E LA FOTOGALLERY

"Sul primo rigore del Genoa l'arbitro ha invertito la decisione: eravamo in vantaggio di un gol e con un uomo in più, e questo ci rode". Roberto Donadoni lamenta la decisione a suo dire sbagliata di Tagliavento, che ha espulso Campagnaro e concesso un rigore al Genoa da cui è nato poi l'1-1.

"Ma non vogliamo accusare l'arbitro, abbiamo perso per nostro demerito: ora testa bassa e lavorare". Donadoni ha parlato anche di un Napoli troppo ingenuo. "E' il nostro limite e dobbiamo migliorare, dobbiamo rivedere cose che non vanno. Non possiamo concedere. Dobbiamo fare mea culpa".

"Abbiamo preso gol ancora su disattenzione nostra" continua il tecnico del Napoli, riferendosi in particolare al gol di Mesto. "Da lì in poi ci siamo persi". Il Napoli raccoglie meno di quanto esprime sul campo? "Ma le cose non capitano mai per caso - conclude l'ex ct azzurro - Ci abbiamo messo del nostro. Il 4-1 ci brucia".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI

GUARDA TUTTI I GOL DEL NAPOLI