Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 settembre 2009

Leonardo soddisfatto: il trucco è l'inno della Champions

print-icon
see

Leonardo con Seedorf a fine partita

Il tecnico del Milan si gode il successo in campionato contro il Bologna, che arriva dopo la vittoria a Marsiglia: "Abbiamo lottato dall'inizio alla fine". E negli spogliatoi Galliani fa sentire l'inno. GUARDA LE FOTO E GLI HIGHLIGHTS GRATIS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEGLI ANTICIPI DI SERIE A

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT


GIOCA A FANTASCUDETTO

"Non uso toni trionfalistici per la vittoria di oggi, ma ancora ci sono tante cose da fare. Il mio trionfo è l'impegno messo in mostra oggi dalla squadra, contro il Bologna". E' il commento, ai microfoni di Sky,  dell'allenatore del Milan, Leonardo, al successo di San Siro sui rossoblù, firmato dalla rete di Seedorf. "I giocatori hanno fatto tanto - ha aggiunto il tecnico rossonero - hanno tirato fuori l'orgoglio e lottato dall'inizio  alla fine. Poi puoi anche perdere, ma la squadra ha dato tutto. Abate mi ha soddisfatto molto, ha tanta energia e può ricoprire più ruoli".

Suonare l'inno della Champions League per fomentare la squadra e farla rendere come quando gioca in Europa. E' l'iniziativa presa oggi dall'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani nello spogliatoio rossonero prima dell'inizio e poi anche nell'intervallo della partita contro il Bologna. "E' vero, Galliani ci ha fatto ascoltare la musichetta negli spogliatoi - ha confermato Leonardo nel dopogara. Per fortuna abbiamo un ambiente che ci permette di fare certe cose". "La Champions League e il campionato sono due competizioni diverse con avversari molto diversi ma l'importante per noi è mantenere sempre lo stesso approccio e la stessa concentrazione", ha aggiunto il tecnico rossonero definendo "di lotta" la mentalità con cui gioca la sua squadra.