Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 settembre 2009

Bergamo, scontri tra tifosi prima di Atalanta-Catania

print-icon

Un gruppo di ultrà bergamaschi ha atteso un pullman dei tifosi catanesi sbucando da una via laterale nei pressi dello stadio. Le due tifoserie sono entrate in contatto e ne è scaturita una violenta rissa. Al momento la situazione è sotto controllo

Scontri tra tifosi si sono verificati intorno alle 19 a Bergamo, dove è in programma la partita di serie A Atalanta-Catania. Un gruppo di ultrà bergamaschi ha atteso un pullman dei tifosi catanesi sbucando da una via laterale nei pressi dello stadio. Le due tifoserie sono entrate in contatto e ne è scaturita una violenta rissa. Allertata dai residenti la polizia è arrivata subito sul posto e ha fermato almeno quattro tifosi, che sono stati portati in questura.

Il pullman con a bordo una sessantina di tifosi siciliani è stato preso di mira da lanci di oggetti da parte di un gruppo di ultrà atalantini mentre,  scortato dalle forze dell'ordine, stava percorrendo via Baioni verso lo stadio. I supporter del Catania sono scesi dal mezzo e tra i due gruppi sono volate botte e cinghiate. La polizia ha fatto risalire i tifosi siciliani sul pullman e li ha scortati fino allo stadio. Nel frattempo, nella vicina via Crescenzi, quattro tifosi dell'Atalanta, probabilmente tra i responsabili dell'assalto, sono stati bloccati dalla Digos e portati in questura. La loro posizione è al vaglio degli inquirenti. Poco dopo, nei pressi della curva sud dello stadio, una  trentina di tifosi bergamaschi ha fronteggiato le forze dell'ordine per chiedere l'immediata liberazione dei quattro ultrà.  Al momento la situazione è sotto controllo.