Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
27 settembre 2009

Ranieri: "Sbagliato l'approccio alla gara"

print-icon
spo

Il capitano e l'allenatore giallorosso, Francesco Totti e Claudio Ranieri

Il tecnico giallorosso dopo il pareggio in extremis contro il Catania: "C'è stato un passo indietro, siamo stati lenti ad entrare in partita, poi grazie alla grinta siamo riusciti a conquistare un punto". GUARDA GRATIS SU SKY.it TUTTI I GOL DELLA SERIE A

L’allenatore della Roma Claudio Ranieri ha parlato in esclusiva ai microfoni di SKY. L’intervista è andata in onda nel post partita di Catania-Roma.

De Rossi ha detto che c’è stato un passo indietro sul piano del gioco: è d’accordo?
Sono d’accordo. Sapevamo come ci avrebbe affrontato il Catania, con grande ritmo, con grande agonismo e tutto quello che avevamo detto si è avverato. Noi non eravamo in partita, per cui ha ragione Daniele. Non abbiamo giocato bene, c’è stata soltanto questa grande voglia di non lasciare i 3 punti qui e siamo riusciti a prenderli nel finale.

Si vede qualche miglioramento in difesa?
I ragazzi mi hanno detto che molte volte gli attaccanti del Catania erano in fuorigioco e non veniva segnalato, questo io non lo so. Se erano veramente in fuorigioco allora c’è veramente qualche miglioramento. Dove abbiamo fatto qualche passo indietro è proprio sulle palle inattive, nelle altre partite eravamo ben determinati a prendere sempre la palla.

Non è arrivato il gol-regalo da Totti?
Ce lo farà la prossima volta, non è che io chiedessi nulla a Francesco… L’importante è sapere dove abbiamo sbagliato, l’approccio alla partita, dobbiamo reagire e subito dalla prossima partita.

Com’è possibile che si sbagli ancora l’approccio alla partita?
Non lo so, io sono appena arrivato. Alcune difficoltà ci sono, adesso dobbiamo vederle, analizzarle, capirle, se sono strutturali, se sono ataviche, non si può fare subito tutto e bene. Tante volte uno i vizi li conosce, ma non li può dire.

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT