Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 settembre 2009

Napoli. Marino-De Laurentiis si separano. Spunta Spalletti

print-icon
mar

C'eravamo tanto amati. Dopo cinque anni di grandi soddisfazioni il presidente del Napoli e il DG Marino hanno rotto il loro sodalizio

Dopo l'incontro a Roma con il presidente, la società e l'ormai ex direttore generale hanno optato per la rescissione consensuale del contratto. Per la panchina intanto si fa il nome dell'ex tecnico giallorosso. GRATIS SU SKY.it TUTTI I GOL DELLA SERIE A

Pierpaolo Marino non è più il direttore generale del Napoli. Il divorzio è arrivato dopo un incontro tra l'ormai ex dirigente e il presidente Aurelio De Laurentiis. "Pierpaolo Marino ed Aurelio De Laurentiis si sono incontrati oggi nella sede della Filmauro, in via XXIV maggio a Roma e sono pervenuti alla comune determinazione di non compromettere il positivo lavoro complessivamente svolto insieme negli ultimi cinque anni", si legge sul sito della società.

De Laurentiis e Marino "hanno valutato e ripercorso tutte le difficoltà che si sono dovute affrontare dal giorno della nascita di un Club che esisteva soltanto nelle idee per arrivare ad una realtà di fatti concreti che ha segnato un quinquennio di risultati importanti, percorrendo un cammino costellato anche da momenti di esaltazione. Il tutto reso possibile attraverso grandi sforzi e  sacrifici in un contesto assai difficile e complicato".

"Aurelio De Laurentiis e Pierpaolo Marino hanno compreso che ad un certo punto del cammino la"mission" era stata felicemente compiuta portando a conclusione la prima parte di un progetto di rinascita. Ora il progetto ha bisogno di una seconda fase "innovativa" anche sul piano delle risorse umane", prosegue la nota. "Pierpaolo Marino, che ha a cuore Napoli ed il destino del Napoli, e che si è sempre considerato amico, oltre che collaboratore della famiglia De Laurentiis, ha, congiuntamente con il Presidente, deciso di risolvere consensualmente il rapporto professionale fino ad oggi intercorso. Aurelio De Laurentiis conferma nei confronti di Pierpaolo Marino una stima sincera che prescinde dalla collaborazione professionale, cosciente e grato del lavoro, difficile e faticoso,  svolto in questi anni di ricostruzione", si legge ancora. Intanto per la panchina spunta a sorpresa il nome di Luciano Spalletti, ma resta sempre vivo anche l'interesse per Delio Rossi.

IL VERTICE -
E' durato quasi tre ore l'incontro tra Pierpaolo Marino e Aurelio De Laurentiis. Marino ha lasciato gli uffici della Filmauro a Roma in macchina accompagnato dal vice presidente del Napoli, Edoardo De Laurentiis. Il direttore generale non ha rilasciato alcuna dichiarazione sull'esito dell'incontro che, dopo le parole di ieri di De Laurentiis, avrebbe dovuto dare l'ufficialità dell'addio al Napoli. Marino era giunto attorno alle 14 nella sede della Filmauro a Roma per incontrare il presidente della squadra partenopea. Ieri il patron del Napoli aveva rilasciato un'intervista televisiva a SKY Sport facendo chiaramente capire l'intenzione di interrompere il rapporto con il suo direttore generale, nonostante (come detto) questi abbia un contratto per le prossime quattro stagioni, oltre a quella attuale.

GUARDA LA MOVIOLA DI MARIO SCONCERTI


GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT