Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
06 ottobre 2009

Napoli. Via Donadoni, arriva Mazzarri: "Era necessario"

print-icon
maz

Walter Mazzarri è il nuovo tecnico del Napoli. Sostuisce Roberto Donadoni

Il tecnico bergamasco è stato sollevato dall'incarico. Al suo posto arriva l'ex allenatore di Samp e Reggina: contratto fino al 30 giugno 2011, mercoledì alle 9.45 la presentazione. De Laurentiis: decisione indispensabile. GUARDA GLI HIGHLIGHTS SU SKY.IT

Cambio in panchina - La Società sportiva Calcio Napoli comunica di aver sollevato dall'incarico di allenatore della  prima squadra Roberto Donadoni e di aver affidato la guida tecnica a Walter Mazzarri. E' quanto si legge sul sito del club  azzurro. "Una decisione indispensabile - spiega il presidente Aurelio  De Laurentiis - per dare nuovo impulso alla stagione azzurra e in chiave futura per il prossimo quinquennio". La Società ringrazia Roberto Donadoni per il lavoro svolto in questi mesi, formulandogli un sincero augurio per il prosieguo della carriera. L'interruzione del rapporto di lavoro  che lo legava al club partenopeo fino al 2011 è stata comunicata a Donadoni dal presidente De Laurentiis nel corso di un incontro avvenuto stamani a Roma negli uffici della Filmauro. Il nuovo tecnico verrà presentato domani alle 9.45 presso il centro sportivo di Castel Volturno (CE).

Con l'esonero di Donadoni, ha termine anche l'esperienza  lavorativa di tutto il suo staff: i due viceallenatori Mario  Bertolazzi e Sergio Buso, il preparatore atletico Giovanni Andreini, il suo vice Leri e il preparatore dei portieri Petrelli. Domani lo staff tecnico uscente sarà al centro tecnico di Castel Volturno per il passaggio delle consegne con il nuovo allenatore Mazzarri che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2011.

Parola di Presidente - "Dovevo fare chiarezza con me stesso. Ho ripensato agli ultimi cinque anni dove abbiamo fatto cose giuste, ma anche tanti errori. Per me era necessario un azzeramento per ripartire in questo secondo quinquennio. Adesso  ripartiamo perché non c'è più tempo da perdere". Dopo aver pronunciato queste parole, il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha lasciato gli uffici della Filmauro di Roma, in compagnia di Riccardo Bigon (ricevuto per due ore dal patron degli azzurri in vista della probabile nomina come direttore sportivo), per dirigersi alla volta di Napoli.

"Questo è un progetto e non un avventura - ha aggiunto De Laurentiis - Prima mi fidavo di chi conosceva il calcio meglio di me, occupandomi solo della parte economica. Ma in questi cinque anni ho capito che le cose sono interdipendenti. Per andare in Europa ci vuole un'altraorganizzazione rispetto a quella che avevamo, e per questo obiettivo ho scelto le persone più adatte, almeno secondo me". Nessuna ufficializzazione, a parte quella di Mazzarri, sui nuovi incarichi. "Montali? Cominciamo domani con l'ex tecnico della Sampdoria, poi vedremo".


COMMENTA SUBITO NEL FORUM DEL NAPOLI

GUARDA GRATIS TUTTI GLI HIGHLIGHTS

GUARDA LA MOVIOLA DI MARIO SCONCERTI