Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 ottobre 2009

Ranieri non si fida di Cosmi e punta forte su Menez

print-icon
men

I francesi Menez e Mexes, due pedine importanti della scacchiera giallorossa

L'allenatore dei giallorossi ospita un Livorno di cui sottolinea l'aspetto legato ai nuovi stimoli, dopo il cambio di panchina. Totti non ci sarà ma giocherà Menez: "Se mi seguirà diventerà un campionissimo". GUARDA I GOL DELLA ROMA

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLE PARTITE DELLA ROMA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE A

"Quando c'è il cambio di allenatore ci sono sempre nuovi stimoli. Domani vedremo un altro Livorno". Il tecnico della Roma Claudio Ranieri non si fida della sfida di domani all'Olimpico contro i toscani, guidati ora da un tifoso giallorosso doc come Serse Cosmi, dopo l'esonero di Ruotolo.

Reduci dal pareggio in Europa League contro il Fulham, l'allenatore capitolino ammette: "Continuiamo a prendere gol, vorrei una striscia positiva senza subirne". Domani, con Totti ancora fuori, Ranieri si affiderà a Vucinic in attacco: "Credo tantissimo in lui, non sta vivendo un gran momento per gli infortuni che nel momento topico gli hanno impedito di riprendersi ed allenarsi".

Juan ancora assente (dovrebbe tornare disponibile mercoledì nell'impegno infrasettimanale di Udine), Ranieri boccia Cicinho e Baptista: "Il primo non lo vedo dinamico e convinto come vorrei, il secondo lo farò giocare quando rivedrò il leone di Siviglia". Domani probabilmente riposerà Taddei ma non Menez, sul quale il mister testaccino si sbilancia: "Se mi seguirà diventerà un campionissimo, altrimenti resterà un buon giocatore che perderà delle chance in carriera".

Nella lista della Roma anti-Livorno, oltre al capitano giallorosso, mancheranno anche Motta e Tonetto. Questi i 20 convocati: Andreolli, Baptista, Brighi, Burdisso, Cassetti, De Rossi, Doni, Faty, Guberti, Juan, Lobont, Menez, Mexes, Okaka, Perrotta, Pit, Pizarro, Riise, Taddei, Vucinic.