Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 ottobre 2009

Leonardo a Huntelaar, un assist per conquistare il Milan

print-icon
hun

Leonardo dà fiducia a Jan Klaas Huntelaar contro il Chievo (Foto LP)

L'olandese non è ancora riuscito a dimostrare le sue qualità in rossonero e dopo essere stato accantonato avrà una nuova chance contro il Chievo. La convinzione del tecnico è che l'ex Real possa sbloccarsi per non finire nel dimenticatoio come Kluivert

Se solo potesse, stasera Leonardo darebbe a Huntelaar il pallone della liberazione. Quel pallone che la versione da ala sinistra dell'allenatore del Milan diede a un altro olandese triste della storia rossonera, Patrick Kluivert. Era il 15 febbraio 1998. Per l'ultimo Milan di Capello uno squarcio di sole in una stagione opaca. Vittima il Vicenza di Mimmo Di Carlo, proprio lui, l'allenatore del Chievo. Quattro a uno il finale con l'insolita doppietta di una delle più grandi delusioni dell'era berlusconiana. E che doppietta: un delizioso pallonetto e un gran destro da fuori area.

Un'impresa, insomma, che i tifosi del Milan si aspettano anche da Jan Huntelaar. Quello mestamente in panchina mentre il Milan sbancava Madrid. Quello che con Kluivert condivide la nazionalità, la militanza nell'Ajax, l'arrivo a Milano con il massimo degli onori e soprattutto la più grande delle pressioni, cioè l'attesa della legittimazione nel tempio italiano del calcio.

Stasera a Verona, proprio contro Di Carlo e il suo Chievo, la sua grande occasione: quella di sbloccarsi e scrivere una nuova pagina della sua carriera. Diversa da quella scritta da Patrick Kluivert, che oltre a quell'episodio segnò pochissime altre volte (nove in tutto fra campionato e coppa italia), per poi lasciare Milano in silenzio. Stasera, l'assist di Leonardo, sarà per Huntelaar.

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL MILAN

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE A