Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 ottobre 2009

Locatelli salva il Mantova. Col Vicenza è 1-1.Gli highlights

print-icon
sim

Davide Gavazzi, primo gol in Serie B per lui

SERIE B. Nel posticipo dell'11.a giornata i biancorossi colgono il sesto pareggio casalingo consecutivo. Al primo gol nel campionato cadetto di Gavazzi ha risposto nei minuti di recupero l'esperto attaccante lombardo. GUARDA GLI HIGHLIGHTS

GUARDA TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE B

Al "Menti" il Mantova strappa un pareggio al Vicenza  (GUARDA GLI HIGHLIGHTS) dopo aver lasciato più di metà gara ai padroni di casa. Dopo dieci minuti i veneti sono già pericolosi con Bjelanovic di testa, ma Bellodi trova una pronta risposta che salva il risultato, mentre non è necessario intervenire sull'occasione che immediatamente dopo capita a Sgrigna, che dalla distanza manda abbondantemente fuori misura. Dopo venti minuti di gioco Maran deve però rinunciare a Bjelanovic, che lascia il campo per infortunio facendo entrare in campo Margiotta. Al 25' si vede in avanti anche il Mantova, ma è una serata di straordinari per Bellodi, costretto a chiudere la porta dei virgiliani prima a Bernardini, poi a Gavazzi. Verso la fine della prima frazione è Nassi a spezzare la monocromia biancorossa della sfida del Menti, ma la difesa casalinga e il portiere Fortin fanno buona guardia e il primo tempo si chiude con la sventola dalla distanza di Signori che però non trova lo specchio della porta avversaria.

La ripresa si apre con una clamorosa traversa colpita da Spinale che per poco non porta il Mantova in vantaggio. Tra le fila del Vicenza è invece Sestu il più attivo, anche se è Gavazzi a portare il vantaggio i suoi al 58' con un velenoso diagonale. Gli ospiti provano a proporsi per una reazione che riporti il punteggio in parità, ma a un quarto d'ora dal termine rischiano di capitolare definitivamente quando Sgrigna non riesce per un pelo a deviare in rete. Nel finale però Fortin se la vede brutta in più di un'occasione. All'83' Nicco centra anche un palo a portiere ormai battuto, Maran si spaventa e gioca gli ultimi scampoli più coperto (Braiati entra per Sgrigna), ma la pressione dei virgiliani si fa irresistibile e neanche il cambio del tecnico di casa impedisce a Locatelli di trovare il pari a tempo ormai scaduto superando il portiere avversario in uscita.