Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 ottobre 2009

Juve, Ferrara: "Noi e il Milan le anti-Inter". Fermo Sissoko

print-icon
spo

Ciro Ferrara con i suoi durante una sessione di allenamento della Juve

L'allenatore dei bianconeri, dopo il 5-1 alla Samp, prepara la sfida contro il Napoli: "Dobbiamo capire se la vittoria di mercoledì è stata frutto di una giornata in cui ci è riuscito tutto o se possiamo darle un seguito". GUARDA GRATIS GLI HIGHLIGHTS

GUARDA GRATIS TUTTI GLI HIGHLIGHTS

La Juventus perde Momo Sissoko. Uno stop di 25 giorni per il centrocampista maliano che era rientrato da poco tempo, ma che adesso si dovrà fermare di nuovo. La notizia arriva alla vigilia della sfida con il Napoli, Ciro Ferrara è dispiaciuto, ma non si abbatte. "E' un periodo così. Chiaramente ci dispiace, ma siamo convinti di poter fare bene, nonostante le assenze. Cambiare modulo? Penso di avere giocatori che mi possono permettere qualsiasi tipo di soluzione e non credo che l'assenza di Momo possa condizionarmi - spiega Ferrara -. Torna a disposizione Tiago che ha caratteristiche che meglio si adattano a un centrocampo a tre, ma in emergenza potrebbe comunque esserci utile".

Ferrara torna sul 5-1 rifilato alla Samp. "Una partita che ci ha dato delle risposte su quello che possiamo fare. Ora dobbiamo essere bravi a gestire questo momento e a cercare continuità di gioco - spiega il tecnico bianconero -. Con il Napoli dobbiamo immediatamente dare delle risposte, dobbiamo capire se la vittoria con la Samp è stata frutto di una giornata in cui ci è riuscito tutto o se possiamo darle un seguito. Noi vogliamo fortemente i tre punti quindi non pensiamo al Maccabi né, tanto meno, all'Inter. Per quella partita c'è ancora troppo tempo davanti. Noi l'anti-Inter? Non credo, anche il Milan è una squadra che lotta e lotterà per il vertice".

COMMENTA NEL FORUM DELLA JUVENTUS