Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 ottobre 2009

Leo: "Visto? Non eravamo morti". Borriello: "Grande serata"

print-icon
mil

Borriello, doppietta contro il Parma e sorriso ritrovato

La soddisfazione dell'allenatore del Milan dopo il 2-0 sul Parma: "Questa squadra è stata anche capace di soffrire, mi piace così". L'attaccante: "Finalmente mi sento bene, sto in forma ma posso migliorare ancora". GUARDA GLI HIGHLIGHTS GRATIS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

"Mica eravamo morti...". Leonardo esordisce così, ai microfoni di SKY Sport, al termine di Milan-Parma, decisa dalla doppietta di Marco Borriello. "Tutto ha un suo percorso, tutto ha un suo perché. C'è un momento per gioire, per gestire, per soffrire. Io - continua il tecnico rossonero - sono molto soddisfatto, siamo riusciti a fare gol subito e potevamo chiuderla. C'è stato da soffrire, e oggi questa squadra è stata anche capace di soffrire". Secondo Leonardo sono tanti gli elementi positivi in questa serata milanese. Da Ronaldinho ("ha ancora i primi passi, deve insistere") a Borriello ("è tornato e siamo felici, ha fatto due gol di cui uno bellissimo. Ci darà tanto"), ma soprattutto "la cosa importante è avere le alternative, giocatori che possono coprire funzioni diverse in modo diverso".

Il bomber ritrovato - "E' una bella serata per me e per il Milan. Sono sano, il periodo buio è passato ora non vedo l'ora che venga martedì": così ai microfoni di SKY Sport l'attaccante del Milan Marco Borriello, autore della doppietta con la quale i rossoneri hanno superato il Parma. L'infortunio che ha tenuto Borriello lontano dai campi di gioco è ormai alle spalle. "Mi manca ancora un po' di condizione - aggiunge - lo sento nelle gambe, posso dare ancora di più. Dopo la sosta, penso di essere al top. Meno male, la ruota sta girando, finalmente". "Ho rischiato di smettere di giocare - conclude Borriello riferendosi all'infortunio - perché, se non avessi fatto l'intervento chirurgico per riattaccare il muscolo, sarebbe stata dura continuare a giocare. Quindi, ringrazio anche il professor Castellacci, che mi ha messo a posto chirurgicamente. Adesso sono qua e mi godo questa serata".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE A