Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 novembre 2009

L'Inter va in fuga, 0-0 tra Palermo e Genoa. Gli highlights

print-icon
mil

Di Milito il gol che ha regalato il successo all'Inter contro il Livorno

Nell'11a giornata di serie A i nerazzurri sbancano Livorno grazie a Milito e Maicon e vanno a +7 su Juve e Samp, stoppata dal Bari. Roma-Bologna 2-1. Nel posticipo pari tra rossoblù e rosanero. GUARDA GRATIS GLI HIGHLIGHTS SU SKY.it

GUARDA TUTTI GLI HIGHLIGHTS DI SERIE A

GUARDA LA CRONACA DEL MATCH



Un gol per tempo per andare in fuga, una rete siglata dal solito Diego Milito e l'altra dall'onnipresente Maicon. L'Inter vince a Livorno e allunga in vetta alla classifica. Gara non semplice per gli uomini di Mourinho che, complice il turnover, non riescono a trovare la giusta fluidità di gioco al cospetto di un Livorno coperto e pronto a rendersi pericoloso con l'unica punta Tavano. Tuttavia al 49' arriva la rete che mette il match in discesa: Milito incrocia un destro dal limite che non lascia scampo all'estremo amaranto. Il raddoppio di Maicon arriva nel finale e congela il risultato sul 2-0.

Della battuta d'arresto della Juve ne approfitta parzialmente la Sampdoria che si fa imporre lo 0-0 nella gara dell'ex Cassano contro il "suo" Bari. Torna al successo la Fiorentina che grazie a Marchionni (doppietta) e a Gilardino liquida la pratica Catania 3-1 nonostante il momentaneo pari di Mascara. Risolleva testa e umore anche la Roma nel giorno in cui Mirko Vucinic trova il primo gol in campionato: il 2-1 al Bologna, passato in vantaggio con Adailton, porta le firme del montenegrino e di Perrotta.

Non riesce, invece, il colpaccio alla Lazio che impatta a Siena 1-1 nonostante il gol iniziale di Mauri. Maccarone ristabilisce il risultato per i toscani. Termina 1-1 anche Chievo Udinese: al gol di Floro Flores risponde Yepes. Ottimo, in fine, il successo del Cagliari che batte l'Atalanta nettamente per 3-0 con una doppietta di Nenè e la singola di Matri.

Finisce 0-0 il posticipo tra Palermo e Genoa che ha chiuso l'undicesima giornata. Primo tempo scoppiettante con occasioni da entrambe le parti: Scarpi, che ha sostituito in porta l'infortunato Amelia, al 15' salva il risultato con una parata miracolosa su conclusione di Miccoli. Al 44' doppio grande intervento di Sirigu che respinge le conclusioni prima di Palladino, poi di Rossi. Secondo tempo con meno emozioni e con le squadre che appaiono più stanche, il risultato non cambia. Il Genoa si porta a 17 punti e aggancia in classifica Napoli e Parma. Gli uomini di Walter Zenga salgono a quota 16.