Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 novembre 2009

Quagliarella, lo sfogo e le scuse: "Nessuna polemica"

print-icon
fab

Fabio Quagliarella è nato a Castellammare di Stabia

Dopo la sostituzione non gradita a Catania, la mancata convocazione in Nazionale: l'ex bomber dell'Udinese non sta vivendo un periodo facile ma sbollita la rabbia chiede scusa a Mazzarri: "E' stata solo una reazione emotiva". GUARDA TUTTI I GOL SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DEL NAPOLI

"Sono sereno, sto recuperando la forma migliore e non esiste alcun problema con i compagni ed il mister". Fabio Quagliarella, l'acquisto più oneroso del mercato estivo del Napoli, esclude l'esistenza di un caso collegato alla sua sostituzione nei minuti finali del match contro il Catania. "Non esiste nessun caso Quagliarella", precisa il bomber partenopeo sul sito ufficiale del club.

"Mi dispiace se ho reagito così, ma la mia è stata una reazione istintiva legata al fatto che stavamo soffrendo in campo. Imprecavo contro me stesso perché mi sentivo bene fisicamente ma non riuscivo a trovare lo spunto giusto", è la versione offerta dall'attaccante.

"Avrei voluto spaccare il mondo perché sono finalmente in buona condizione e sentivo di poter dare il massimo fino alla fine. Io son fatto così, sono spontaneo, ho un carattere sensibile e borbotto tra me e me perché sono un emotivo. Ma la mia imprecazione era solo rivolta al contesto della partita e non ce l'avevo assolutamente né con il mister e neppure con i miei compagni. Ho uno splendido rapporto con tutti e tengo in maniera viscerale alla maglia azzurra", assicura Quagliarella.

Marcello Lippi, ct dell'Italia, non lo ha convocato per le due amichevoli contro Olanda e Svezia. "Credo che Lippi stia chiamando anche altri giocatori e stia facendo ruotare alcuni elementi", risponde Quagliarella. "Io mi sento parte integrante del gruppo dell'Italia e - conclude - so che se faccio bene con il Napoli riuscirò a ritagliarmi un posto ai Mondiali".

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT