Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 novembre 2009

Atzori: "Gol regolare". Pulvirenti: "Meritavamo di vincere"

print-icon
pal

Martinez, Mascara e Biagianti esultano dopo il gol al Palermo

L'allenatore del Catania dopo il pareggio nel derby con il Palermo: "Ultimamente diciamo sempre che ci manca qualcosa e anche oggi il gol era regolare". Il presidente: "Avremmo potuto portare a casa tre punti preziosi, ma ormai è andata"

GUARDA TUTTI I GOL DEL CATANIA

Il Catania esce con un punto più che meritato dal "Barbera" nel derby con il Palermo, anzi il tecnico etneo Atzori recrimina per il gol annullato a Martinez. "Ultimamente diciamo sempre che ci manca qualcosa e anche oggi il gol era regolare", spiega Atzori. "Il presidente sa il fatto suo - aggiugne parlando del mercato -, io sono contento di questo gruppo. Adesso con il Milan non sarà una partita facile". Atzori scaccia i fantasmi dell'esonero, anche se la societa' non lo ha mai messo in discussione: "Non c'è un giorno che non mi fanno mancare il loro appoggio e mi fanno lavorare serenamente. Sono contento per le parole che spendono per me ma io devo fare risultato".

"Se, come dicono, il gol annullato era regolare, allora avremmo meritato noi la vittoria". Lo afferma il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, commentando in sala stampa, il derby siciliano. "Con quell'episodio - continua - avremmo potuto portare a casa tre punti preziosi, ma ormai è andata e guardiamo avanti. A Catania siamo abituati a queste cose... e ci manca qualche punto in classifica. Siamo stati colpiti a freddo dal gol del Palermo nei primi minuti, ma siamo stati bravi a restare in partita. Complimenti alla mia squadra. Zenga? L'ho salutato con piacere e penso che sia un grande allenatore".

COMMENTA NEL FORUM DEL CATANIA

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT