Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 novembre 2009

Siena, tempo scaduto per Baroni. Cagni in pole

print-icon
mar

Marco Baroni in quella che molto probabilmente sarà la sua ultima partita all'Artemio Franchi da allenatore del Siena

La classifica drammatica e la contestazione dei tifosi, che a fine partita ha riguardato anche il pullman della squadra mentre lasciava lo stadio, avrebbero convinto la dirigenze a cambiare guida tecnica. Si pensa a Gigi Cagni. GLI HIGHLIGHTS DEL SIENA

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

COMMENTA NEL FORUM DEL SIENA

Dopo la sconfitta interna con l'Atalanta sembra davvero conclusa l'avventura di Marco Baroni sulla panchina del Siena. La classifica drammatica e la contestazione dei tifosi, che a fine partita ha riguardato anche il pullman della squadra mentre lasciava lo stadio, avrebbero convinto la dirigenze a cambiare guida tecnica. Per la sostituzione di Baroni la scelta della società è indirizzata su Gigi Cagni.

"Domani valuteremo la situazione - ha detto il direttore sportivo bianconero Manuel Gerolin. Abbiamo dato tempo a Marco perché ci credevamo e avevamo fiducia in lui, ma questa era una partita che poteva ridarci speranze maggiori. Ora vedremo, non abbiamo bisogno di grandi rivoluzioni, dobbiamo solo ritrovarci. Un cambio di allenatore? Aspettiamo domani per fare ogni valutazione".

E' sulla stessa falsariga Sandro Federico, assistente del presidente Lombardi Stronati: "Abbiamo dato una grande possibilità a Baroni perché lo meritava. Ora dobbiamo fare le necessarie valutazioni per dare una scossa, noi crediamo alla salvezza e lotteremo finché ci saranno possibilità, perché crediamo di poterci tirare fuori". Parole che si traducono in una chiara presa di distanza dal tecnico che aveva sostituito Marco Giampaolo appena tre partite fa, conquistando un pareggio con la Lazio e due sconfitte con Genoa e Atalanta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT