Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 novembre 2009

Roma, sequestrate oltre 65.000 magliette di A contraffatte

print-icon
mag

Maxisequestro a Roma. Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno ritrovato oltre 65000 maglie contraffatte tra Roma, Juve, Lazio, Inter e Milan

Maxioperazione degli agenti della polizia ferroviaria. Sono state confiscate oltre 50.000 magliette della Roma (colpite anche Inter, Lazio, Milan e Juve) e altri gadget di squadre di calcio di Serie A per un valore di oltre un milione di euro. IL VIDEO

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

Oltre 65mila magliette di squadre di calcio false sono state sequestrate
dagli agenti della polizia ferroviaria del compartimento del Lazio al termine di un'operazione che ha portato alla denuncia di sette persone. Gli investigatori, diretti da Carlo Casini, dopo aver sequestrato magliette e altri gadget di squadre di calcio di serie A nei pressi della stazione Termini di Roma, sono riusciti a risalire a tre depositi dove veniva prodotta e stoccata la merce. Si tratta di due depositi a Roma, in via delle Fornaci e un altro in zona La Romanina, e un ultimo nella provincia di Viterbo a Castel Sant'Elia.

Quest'ultimo magazzino veniva utilizzato come laboratorio con tanto di macchina tessitrice in grado di riprodurre magliette, sciarpe, cappellini e felpe delle maggiori squadre di calcio del campionato italiano. Tra i marchi di squadre più riprodotti in particolare quelli della Roma, ma anche Juve, Lazio, Inter e Milan. Su 65mila magliette sequestrate 50mila erano della Roma. In tutto sono state denunciate sette persone, tutte napoletane incensurate che gestivano i tre depositi. L'intera merce sequestrata ha un valore di oltre un milione di euro ed era smerciata in tutta Italia. 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT