Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 dicembre 2009

Duro attacco di Gasperini: match condizionato dall'arbitro

print-icon
16_

Il Genoa cade a Roma contro la Lazio e Gasperini se la prende con l'arbitro, colpevole a suo dire di aver provocato la sconfitta della squadra ligure

Dopo il ko contro la Lazio il tecnico del Genoa se la prende con l'arbitro Celi: ''Ha condizionato la partita con una direzione da una parte sola e per noi è stato tutto più difficile''. I GOL DEL GENOA SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

Duro attacco del tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini all'arbitro Celi, colpevole a suo dire di aver provocato la sconfitta della squadra ligure contro la Lazio. Parlando ai microfoni di Sky, Gasperini dice che "oggi era un buon Genoa, ma l'arbitro ha condizionato la partita con una direzione da una parte sola. Per il Genoa è stato tutto più difficile".

"Da due domeniche veniamo fermato da episodi - aggiunge l'allenatore del Genoa - ma oggi anche da una direzione. Comunque la nostra buona prestazione ci deve dare forza per il Valencia". Ma davvero è stata tutta colpa dell'arbitro Celi? "Un contro è arbitrare - risponde Gasperini - e un conto è dirigere, basta vedere i cartellini, le espulsioni, il rigore e la simulazione di Rocchi a tempo scaduto. E' stato emblematico di come a volte non si ha il coraggio di applicare il regolamento". "E' qualche domenica che ci succede così - conclude Gasperini - e il Genoa rallenta perché non è facile sopperire a questo deficit".

COMMENTA NEI FORUM DELLA SERIE A

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT