Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 dicembre 2009

Lapo: una Juve raccapricciante, la vorrei più cazzuta

print-icon
lap

Un'immagine eloquente di Lapo Elkann, critico nei confronti della sua Juve

Il giovane Elkann, intervistato da Maria Latella a Sky Tg24, giudica le ultime deludentissime prestazioni bianconere: "Questa squadra non sarebbe certo piaciuta a mio nonno... La vorrei vedere più combattiva". VIDEO, FOTO E GLI HIGHLIGHTS GRATIS SU SKY.it

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

GUARDA I GOL DI BARI-JUVENTUS


COMMENTA NEL FORUM DELLA JUVENTUS

"La Juve ha una grande storia, deve ripartire". Lapo Elkann a SKY Tg24, intervistato da Maria Latella, giudica le ultime (deludentissime) prestazioni dei bianconeri con un aggettivo fulminante: "Raccapricciante. Nelle ultime due partite, raccapricciante. Questa Juventus non sarebbe piaciuta a mio nonno, che era un vincente per natura". E poi, ancora Lapo, continua: "Mi piacerebbe vedere una squadra combattiva e cazzuta. Una squadra più compatta. Fino a prova contraria, finora non l'hanno certo dimostrato. Non è accettabile continuare in questo modo". Un segnale per Ferrara?

La formazione allenata da Ciro Ferrara  martedì è stata travolta 4-1 dal Bayern Monaco ed eliminata dalla  Champions League. Ieri, nell'anticipo della 16a giornata di  campionato, la Vecchia Signora ha perso invece 3-1 sul campo del Bari. "Sarebbe ora che i giocatori si dessero una mossa:  la Juve non è una piccola squadra, ha una storia. I giocatori non stanno dando onore a questa storia, non stanno dando il meglio e questo non è accettabile", aggiunge Lapo. "Non è accettabile uscire dalla Champions League contro il  Bayern a 3 giorni di distanza dalla vittoria contro l'Inter. Non è  accettabile perdere 3-1 a Bari come è accaduto ieri sera. Mi  piacerebbe che ci fosse una doccia fredda per chi di dovere negli spogliatoi", dice ancora l'erede Agnelli.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT