Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 dicembre 2009

Moratti, solidarietà a Berlusconi. Milan, festa confermata

print-icon
mor

Massimo Moratti solidale con Silvio Berlusconi per quanto accaduto domenica pomeriggio quando il presidente del Milan è stato aggredito

Il presidente dell'Inter ha voluto esprimere tutto il suo rammarico per l'aggressione subita dal numero uno rossonero nel pomeriggio di domenica. Intanto Galliani ha annunciato che la festa per i 110 anni del club si terrà ugualmente. GUARDA LE FOTO

L'AGGRESSIONE A BERLUSCONI, IL VIDEO

L'INDIGNAZIONE DELLA POLITICA

Massimo Moratti ha espresso la sua solidarietà a Silvio Berlusconi, il presidente del Milan e del Consiglio, che in un meeting del Popolo della Libertà, domenica pomeriggio, ha subito un'aggressione riportando delle ferite al volto. Il presidente dell'Inter ha manifestato tutta la sua vicinanza al numero uno rossonero: "Quello che ha subito Berlusconi è un fatto gravissimo, mi dispiace molto".

L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, invece, ha telefonato al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ricoverato all'ospedale San Raffaele in seguito all'aggressione subita ieri in piazza Duomo. Secondo quanto riferisce la società rossonera, Berlusconi ha confermato i festeggiamenti dei prossimi giorni per i 110 anni del club. Il presidente non potrà però essere presente all'incontro privato di martedì con gli sponsor, come era invece previsto.

Mercoledì si svolgerà la celebrazione pubblica a palazzo Bagatti Valsecchi, nel centro di Milano, che dal 17 dicembre ospiterà la mostra dei trofei e dei cimeli del Milan.