Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
07 maggio 2010

Il calcio è un gioco? No, è una scienza: lo spiega il prof

print-icon
pro

Fabio Caressa con il professor Nicola Ludwig

"Come è fatto il calcio", la nuova trasmissione di Discovery Channel (canale 401) con Fabio Caressa e Nicola Ludwig svela le leggi fisiche applicate a punizioni, rigori e gesti dei calciatori. L'attaccante perfetto? Pippo Inzaghi. IL VIDEO E LE FOTO

LA GUIDA TV DI SKY

GUIDA TV: "COME È FATTO IL CALCIO" SU DISCOVERY

di LUCIANO CREMONA

Prendete una lavagna, un professore di fisica, un pallone da calcio. Aggiungeteci Fabio Caressa, Zvonimir Boban, Luca Marchegiani, Beppe Bergomi e Vincenzo Montella. Metteteli su un campo da calcio ed ecco, vi spiegheranno "Come è fatto il calcio". Se il calcio è scienza, e volete capire come funziona, allora non perdetevi il nuovo programma di Discovery Channel. Dal 13 maggio, ogni giovedì alle ore 22 su Discovery Channel (Sky, canale 401 e 420 e in versione HD) Fabio Caressa conduce la prima produzione italiana originale del canale riferimento per gli appassionati di scienza e curiosità. "Come è fatto", il programma che spiega in 30 minuti come sono fatte le cose, è diventato un format da applicare al calcio.

Come è fatto il tiro ad effetto? Come fa Andrea Pirlo a calciare la famosa "maledetta"? Lo spiega Nicola Ludwig, professore di fisica dei beni culturali dell'Università degli Studi di Milano, esperto in tecniche ottiche in infrarosso. In camice bianco sul terreno di gioco, il professore armato di computer e di strumentazioni scientifiche, dimostrerà le leggi fisiche nel calcio. "Per un calcio di punizione basta applicare l'equazione dei fluidi di Bernoulli: è scientifico che il pallone che calcia Pirlo ad un certo punto si abbassi". I suoi studenti lo applaudono.

La fisica della rovesciata, oppure qual è il centravanti perfetto: "È quello che si muove meglio nell'area di rigore in riferimento al tempo di gioco e che è ossessionato dal gol". Facile capire si stia parlando di Pippo Inzaghi. Ma non solo. Il professore spiegherà come si calcia il rigore perfetto, dandone dimostrazione scientifica, con formule e valutazioni delle energie in gioco.

"Consiglio a tutti gli appassionati di calcio di seguire il programma", spiega Caressa. "È una nuova maniera di vedere il calcio, ma si capiranno tante cose. Proviamo a svelare la magia del calcio". E il professore, gesso in mano, scrive sulla lavagna la formula per cui Marco Materazzi non simulò quando ricevette la testata di Zidane: "Abbiamo fatto dei conti, e il difensore azzurro è stato colpito da una forza pari a 160 kg/peso. Insomma, non proprio una carezza". Ma l'equazione del calcio qual è, allora? La spiega Caressa: "Scienza+emozione=Calcio". Poi uno studente azzarda: "C'è una spiegazione scientifica per cui Lippi non convoca Cassano?". "Provocherebbe delle turbolenze", la risposta del professore.