Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 maggio 2010

Serie B, in testa vincono tutte. Gallipoli retrocesso

print-icon
man

Il Mantova esulta dopo il gol del 2-2 contro il Crotone

Nella 40.a giornata del campionato cadetto successi sofferti per Torino, Brescia, Sassuolo e Cittadella. Il Frosinone vince a tempo scaduto e respira. Gallipoli matematicamente in Prima Divisione. GLI HIGHLIGHTS

GUARDA I GOL DELLA SERIE B

COMMENTA NEI FORUM

Il Lecce dovrà aspettare almeno un'altra settimana per poter festeggiare il ritorno in Serie A: il Brescia, infatti, è riuscito ad espugnare il campo del Modena per 2-1, grazie alle reti messe a segno da Bega (punizione-bomba al 4° minuto di recupero del primo tempo) e Rispoli. Le "Rondinelle" hanno così scavalcato il Cesena in classifica, portandosi a 69 punti, uno in più sui bianconeri che, a loro volta, si trovano a -5 dal Lecce capolista.

In attesa dell'impegno del Crotone, in campo domani tra le mura amiche contro il Mantova, vincono Torino, Sassuolo e Cittadella. I granata, grazie ad un goal di Pià, hanno steso il Vicenza raggiungendo quota 64 in classifica, rimanendo un punto sotto rispetto al Sassuolo, capace di espugnare l'Arechi di una Salernitana sempre più allo sbando, vincendo per 4-1 grazie alla tripletta di Noselli.

Fondamentale e difficilissima vittoria per il Cittadella che, espugnando il 'Dal Conero' di Ancona per 3-2 (ancora una doppietta per Ardemagni) ha raggiunto quota 63, portandosi a +2 dal Crotone che, come detto, ha una partita de recuperare.  Dice forse addio al sogno playoff il Grosseto che, battuto in 'zona Cesarini' per 10 al 'Matusa' di Frosinone (goal di Santoruvo), resta fermo a quota 60, e adesso solo un miracolo potrà permettere ai maremmani di recuperare due posizioni a 180 minuti dal termine.

L'Empoli crolla in casa, perdendo per 3-1 con l'Albinoleffe nel match tra due squadre con poco o nulla da chiedere al campionato. Reti bianche tra Piacenza e Triestina mentre, come detto, il Frosinone ha raccolto punti fondamentali battendo il Grosseto. Nelle zone calde la Reggina supera per 2-1 il Gallipoli e si mette virtualmente in salvo. Per effetto del pareggio, nel posticipo di serie B, tra Crotone e Mantova (2-2), il Gallipoli è retrocesso in Prima divisione. A due giornate dal termine, infatti, la squadra pugliese ha 40 punti, contro i 46 di quella lombarda. Anche se la raggiungesse a quota 46, la classifica avulsa gioca a favore del Mantova.