Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 agosto 2010

Allegri: "Buona gara, Dinho? Può ancora fare la differenza"

print-icon
tro

Ronaldinho è stato la nota più positiva del Milan nel TRofeo Luigi Berlusconi (Foto LP)

Il tecnico del Milan è contento del match disputato dalla sua squadra: "Siamo al 70% e la tenuta è stata buona". Su Ronaldinho: "Voglio ancora di più". Ipotesi Ibrahimovic: "Sarebbe bello poterlo allenare". GUARDA LE FOTO

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album

Il tabellone del calciomercato


Gioca a Fantascudetto


Una sconfitta che non fa male. Massimiliano Allegri applaude il suo Milan, superato ai rigori dalla Juventus nella 20esima edizione del "Trofeo Berlusconi". "La squadra ha fatto una buona partita - commenta il tecnico rossonero - abbiamo concesso poco, stiamo progredendo e tra una settimana saremo a posto. Ci sono grandi qualità in questo gruppo, ma dobbiamo sfruttarle al meglio, al servizio della squadra".

Quanto visto stasera, comunque, è incoraggiante, "la tenuta è stata buona - continua - abbiamo rubato qualche palla in avanti. A che punto siamo? Credo al 70%". Positiva la prestazione di Ronaldinho "ma lui ci deve dare ancora di più - sottolinea Allegri - A livello tecnico non lo scopriamo ma a livello fisico, anche se ha 30 anni, sta ancora bene. Glielo dico tutti i giorni, dipende da lui, è lui che può fare la differenza".

Certo, se poi arrivasse anche Ibrahimovic... "E' un campione che qualunque allenatore vorrebbe allenare - commenta - Vedremo cosa si riuscirà a fare. Io sono contento di quello che stanno facendo i ragazzi e pensiamo ora alla prima partita di campionato".