Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
24 agosto 2010

Benitez fiero della sua Inter: "Squadra forte e vincente"

print-icon
sup

Benitez posa con capitan Zanetti con la Supercoppa Italiana

L'allenatore spagnolo elogia i giocatori nerazzurri: "Questi sono uomini con la mentalità giusta con cui si può lavorare forte. Vogliamo vincere ogni partita, a partire dalla Supercoppa Europea, trofeo mai vinto da questo club". GUARDA I VIDEO

Le novità della stagione 2010-2011, guarda l'album

Il tabellone del calciomercato


Gioca a Fantascudetto


L'Inter, "una squadra vincente", con la mentalità e il carattere adatto per continuare, passo dopo passo, la sequela di successi iniziata negli ultimi anni. A inquadrare così il suo nuovo club è Rafael Benitez, condottiero spagnolo intervistato, nella serata di ieri, da Sky Sport 24. Quello nerazzurro, ha osservato, "è lo spogliatoio di una squadra vincente. L'Inter è una squadra con giocatori che hanno la mentalità giusta, quella di lavorare, lavorare forte. Giocatori che hanno carattere e l'idea della lotta, la lotta per vincere".

Una squadra, quella milanese, "che pensa a vincere le partite. Una squadra - ha aggiunto - che vuole fare anche bel calcio ma pensa, soprattutto, al fatto di lavorare tutti insieme, uno per l'altro, aiutare il compagno, per vincere insieme". Caratteristiche gradite al mister iberico deciso a proseguire sulla strada del successo, dopo la conquista della Supercoppa italiana e in vista della sfida all'Atletico Madrid per quella europea. "Noi vogliamo chiaramente vincere ogni partita, volevamo vincere anche le amichevoli negli Stati Uniti.

Contro la Roma - ha puntualizzato - abbiamo vinto il primo trofeo ufficiale, ma la cosa importante è stato anche che si è visto che la squadra vuole giocare un po' più la palla, fare un po' più di possesso, fare pressing più alto: forse è ancora un po' presto, ma queste sono cose che si possono fare, che si possono imparare". Quanto alla gara con l'Atletico Madrid, a Montecarlo - ha concluso Benitez - sarà "una partita difficile: è positivo che l'Inter non abbia mai vinto questa competizione internazionale e sarà uno stimolo in più per i miei giocatori".

Inter Channel cambia pelle: in free vision fino al 31 agosto