Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 settembre 2010

Martinez: "Per lo scudetto sarà difficile, non impossibile"

print-icon
jor

L'uruguaiano Jorge Martinez, la scorsa stagione a Catania, è pronto a tornare in campo dopo l'infortunio sofferto contro il Bari

L'uruguaiano, la scorsa stagione a Catania, è pronto a rientrare in campo dopo l'infortunio patito a Bari. Parlando degli obiettivi della Juventus si dimostra sicuro: "Ci vuole tempo, siamo tutti nuovi, ma possiamo fare bene, fino al tricolore"

ALBUM: Juventus - Serie A - Le novità della stagione 2010-2011
Fantascudetto


"Sto bene, ho recuperato lavorando per quattro settimane ed ero già disponibile per la gara contro il Cagliari. Mi manca solo il ritmo partita". Jorge Martinez si è completamente ripreso dall'infortunio patito a Bari e attende l'occasione per tornare in campo, magari già a Manchester giovedì in Europa League. "Lo spero - ammette l'uruguaiano ai microfoni di Juventus Channel -, perchè come tutti voglio giocare, anche per trovare la forma migliore. Spetterà a Del Neri decidere quando verrà il mio momento, l'importante ora è aver recuperato dall'infortunio".

Prima il City, poi domenica l'Inter, squadra cui l'anno scorso con la maglia del Catania ha segnato un bellissimo gol. "Non dimenticherò mai quella vittoria - dice Martinez -. Ora però sono alla Juve e devo far bene qui: spero di giocare qualche minuto, ma soprattutto che vinca la squadra".

L'ex-catanese fa quindi marcia indietro e torna alla partita di domenica scorsa con il Cagliari: "È stata una vittoria importante per l'autostima. Contro il Palermo non era andata bene, ma ci siamo subito rifatti e questo ci ha permesso di mantenere il morale alto. Questa Juve è quasi tutta nuova, quindi serve tempo per girare al massimo, ma ci sono giocatori di qualità e alla lunga sono convinto che faremo benissimo. Lo scudetto? È difficile, ma non impossibile, perchè abbiamo la qualita' per arrivare in alto".