Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
29 settembre 2010

Mazzarri: "Il campionato? Non è meglio dell'Europa League"

print-icon
spo

L'allenatore del Napoli Mazzarri carica la squadra in vista dell'Europa League

Il tecnico del Napoli non snobba l'impegno di coppa con la Steaua BUcarest, dopo il brutto pareggio al debutto con l'Utrecht. "Sarà una partita difficile, ce la metteremo tutta, anzi: venderemo cara la pelle". De Sanctis regolarmente tra i pali

Dal forum di Sky.it a Sky Sport24: la storia del tifoso "aiutante" di Mazzarri

Commenta nel forum del Napoli

"Non preferirò il campionato alla Coppa. Teniamo all'Europa League e sappiamo che lo Steaua è un avversario duro". Il Napoli non ha intenzione di sottovalutare l'impegno europeo. Domani, la formazione allenata da Walter Mazzarri fa visita alla Steaua Bucarest. "Ci aspetta una partita difficile e piena di incognite. Lo Steaua in casa cercherà di dare il massimo per poter conquistare punti qualificazione. Uscire da questo campo caldissimo con un risultato positivo, per noi sarebbe importante. Ma non sarà semplice", dice il tecnico. "Sappiamo che tipo di gioco attuano i rumeni ma è anche vero che avendo cambiato allenatore ci saranno novità imprevedibili. Noi ce la metteremo tutta perchè la squadra sta crescendo e vuole dare un'impronta anche in campo internazionale", aggiunge. Mazzarri deve gestire la rosa in un periodo ricco di impegni. I partenopei, reduci dal successo ottenuto a Cesena, domenica prossima ospitano la Roma. "Credo ci saranno dei cambi rispetto a Cesena -dice Mazzarri- ma non preferirò il campionato alla Coppa. Semplicemente cercherò di mettere in campo gli uomini che stanno meglio, distribuendo però le energie della rosa". "Ci sono tanti impegni ravvicinati e non è facile dare fondo a tutte le risorse. Però è anche vero che la squadra, pur cambiando elementi, ha mantenuto la sua fisionomia e non ha cambiato il modo di giocare. Questa è una garanzia di maturazione ed un dato confortante. In base alla condizione momentanea farò le mie valutazioni. Di certo affronteremo il match con la massima concentrazione", osserva ancora.

Sicura, tra i pali, la presenza del portiere Morgan De Sanctis. "Ce la giocheremo con tutte le nostre forze. Sarà un match durissimo ma venderemo cara la pelle. Stiamo progredendo e vogliamo far bene sia in campionato che in Europa", dice l'estremo difensore.  "Questa per molti dei nostri ragazzi è la prima esperienza in campo internazionale e vogliamo che l'avventura duri più a lungo possibile. Sappiamo - chiude- che lo Steaua si giocherà tutte le sue carte nel proprio stadio e che ambisce ad un successo prestigioso. Siamo consapevoli di questo e a maggior ragione andremo in campo con la massima attenzione per cercare di imporre il nostro gioco. Questo Napoli ha una sua personalità ed un suo spirito. L'avversario è importante ma sappiamo anche che molto dipende da come interpreteremo la partita noi".

ALBUM: Serie A - Le novità della stagione 2010-2011
Fantascudetto