Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
13 ottobre 2010

Il Siena torna a vincere, il Novara stupisce. Rilancio Toro

print-icon
reg

Reginaldo, match wiinner nella gara del Siena contro il Padova (Getty Images)

Nel turno infrasettimanale di serie B, valido per la 9.a giornata, i toscani battono il Padova 2-1 e restano in vetta. Segue la formazione di Tesser che liquida 2-0 l'Atalanta. Bianchi rilancia i granata. La Reggina regola il Pescara ed è terza

Guarda tutte le statistiche della Serie B

Alla fine è stata la zampata di Reginaldo a risolvere l'incontro. Il Siena continua la marcia solitaria in vetta alla classifica grazie al successo sul Padova per 2-1 dopo aver sofferto a lungo l'ottima prestazione dei veneti. La rete di Mastronunzio all'11' presupponeva una gara agevole per i toscani che però hanno dovuto fare i conti con la verve del Padova capace di pareggiare i conti con Soncin nella ripresa, prima della rete risolutrice del brasiliano.

E' andato al Novara il big match di giornata. L'Atalanta esce sconfitta dal Silvio Piola con un netto 2-0 maturato nella ripresa e nel giro di tre minuti grazie alle reti di bomber Bertani e Rigoni su calcio di rigore. Per la formazione di Colantuono si allontana la vetta ora distante 6 punti, mentre gli uomini di Tesser restano in scia alla capolista Siena distanziati sempre di due lunghezze. Guadagna posizioni invece la Reggina che dopo aver temuto di non giocare il match con il Pescara al Granillo a causa del campo allagato, ha poi battuto gli abbruzzesi 1-0 con un gol di Bonazzoli che lancia gli amaranto al terzo posto.

Prezioso punto ottenuto dall'Ascoli in casa contro un Crotone che ha sfiorato il colpaccio. Al Del Duca termina 2-2 e i marchigiani allontanano momentaneamente una posizione pericolosa di classifica. Nuova frenata per l'Empoli che dopo il pari casalingo con il Frosinone ottiene uno scialbo 0-0 a Modena. Grande reazione del Torino nel match contro il Vicenza. La squadra di Lerda vince 2-1 in rimonta dopo essere passata in svantaggio a causa di un'autorete di De Vezze. Nella ripresa ci ha pensato Rolando Bianchi a capovolgere il rislutato trasformando prima un rigore e poi mettendo in rete un destro sotto la traversa.

Continua a stentare ancora il Livorno che a Varese non va oltre l'1-1 dopo aver accarezzato la vittoria a lungo. Passo in avanti del Grosseto che batte il Portogruaro con un perentorio 3-1. Successo prezioso in chiave salvezza anche per l'Albinoleffe che con Torri e Martinez liquida 2-1 la pratica Frosinone. Secondo pareggio consecutivo per il fanalino di coda Piacenza che blocca sul 2-2 la Triestina. Termina 1-1 l'altro scontro salvezza Cittadella-Sassuolo.