Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 ottobre 2010

Juventus, nuovo infortunio per Armand Traoré

print-icon
juv

Armand Traoré con Leandro Rinaudo alla presentazione. In questo caso il numero 17 non ha portato bene al giocatore francese

Il giocatore francese, al suo primo vero allenamento dopo l'infortunio, si blocca durante la partitella. Problema alla gamba sinistra per lui. Ancora a parte Iaquinta, ma domenica contro il Lecce ci sarà.

Era iniziata tutti insieme ed è finita di nuovo senza Traoré. Questa, in sintesi, la seduta pomeridiana della Juventus. Il giocatore francese, oggi al primo vero allenamento con i compagni, è rimasto in gruppo tutto il tempo ma dopo 7-8 minuti di partitella finale si è dovuto fermare per un problema alla gamba sinistra. Il francese, in prestito oneroso dall'Arsenal, ha subito scosso il capo in segno di resa e dopo pochi istanti ha lasciato il terreno di gioco.

Alla partitella non ha preso parte neppure Iaquinta, ma la decisione è stata presa in accordo con staff medico e tecnico, per evitare il riacutizzarsi del dolore al gluteo accusato il giorno prima. Che l'attaccante calabrese stia bene lo dimostra il fatto che comunque è rimasto a bordo campo a guardare i compagni e saranno i prossimi allenamenti a stabilire se domenica contro il Lecce ci sarà pure lui. Fatta eccezione per gli infortunati Buffon e Rianudo, tutti gli altri giocatori sono scesi in campo, hanno svolto il riscaldamento quindi, divisi in due gruppi, si sono alternati in alcuni movimenti tattici e nella circolazione di palla sotto lo sguardo attento di Del Neri.

La seduta, alla quale hanno assistito circa 200 tifosi iscritti allo Juventus Member, si è poi conclusa con una partitella a campo ridotto: da una parte Storari, Grygera, Sorensen, Bonucci, Traoré, poi rilevato da Giandonato, Salihamidzic, Aquilani, Marchisio, Pepe, Martinez e Quagliarella. Dalla parte opposta, invece, Manninger, Motta, Legrottaglie, Chiellini, De Ceglie, Krasic, Sissoko, Felipe Melo, Lanzafame, Amauri e Del Piero.