Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 ottobre 2010

Allegri: "Sconfitta ingiusta, non meritavamo di perdere"

print-icon
pir

Massimiliano Allegri soddisfatto della prestazione dei suoi nonostante la sconfitta contro la Juve

Nonostante il ko rimediato contro la Juventus, il tecnico del Milan è soddisfatto della prestazione dei suoi: "Abbiamo creato tante palle gol e abbiamo pagato due errori dei singoli, ma il campo non ha detto la verità. Lotteremo per lo scudetto"

Guarda tutte le statistiche di serie A

GUARDA LE PAGELLE

Massimiliano Allegri è visibilmente insoddisfatto per un risultato, la sconfitta contro la Juve èper 2-1, che non ritiene giusto per quanto mostrato dalla sua squadra:"Credo che il Milan abbia fatto una buona partita, ha creato molte palle gol, credo che abbia concesso nel primo tempo un paio di tiri da fuori su nostre palle perse - ha spiegato - Abbiamo avuto occasioni per pareggiare, non ci siamo riusciti. Credo che siamo qui a commentare una partita in cui il risultato non è quello che il campo stasera ha detto, però il calcio è questo, chi fa un gol più degli avversari vince".

Al Milan forse è amncata un po' di calma per ragionare meglio in fase di possesso palla: "Forse dovevamo essere meno frettolosi, però queste sono le partite, a volte giochi meno bene e fai il risultato - ha ribadito - Stasera credo sia la prima partita che non meritavamo di perdere".

Allegri non vuole paragonare questa sconfitta a quella di Madrid: "Credo che siano due partite diverse. A Madrid abbiamo meritato di perdere, stasera no, però bisogna accettare la sconfitta con serenità, sapendo che alla fine saremo in lotta per la vittoria del campionato". Un po’ di fischi per Pato al momento della sostituzione: "Credo che Pato abbia fatto una buona partita, deve e può sicuramente fare molto di più, ma sono stati bravi quelli della Juve a limitarlo".

ALBUM: Juventus - Serie A - Milan