Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
31 ottobre 2010

Tra Fiorentina e Catania poche emozioni e nessun gol

print-icon
mut

Contrasto tra il rientrante Adrian Mutu e Biagianti (getty images)

Si chiude con un deludente 0-0 il posticipo della 9.a giornata al "Massimino". Match avaro di occasioni da rete e spunti interessanti solo da Mascara, che ha centrato anche una traversa, e Mutu, al rientro in campo dopo oltre otto mesi. GUARDA LE FOTO

Guarda tutte le statistiche di serie A

GUARDA LE PAGELLE

CATANIA-FIORENTINA  0-0


Guarda la cronaca dei match

La Fiorentina ritrova Adrian Mutu dopo nove mesi di squalifica. In quel di Catania, in una gara davvero importante per l'intero ambiente viola. Non ce la fa invece Vargas, al suo posto Marchionni. Nel Catania assente Maxi Lopez, per Giampaolo la voglia di tornare ai tre punti dopo molto tempo. Al 2' è subito Mutu a provarci da fuori, con il portiere siciliano che para a terra. Un minuto dopo è Mascara a colpire l'incrocio dei pali su punizione, viola davvero fortunati. La partita è bella e veloce con le due formazioni che si affrontano a viso aperto senza troppi tatticismi. All'8' ancora Mutu di testa va vicinissimo alla rete, poi mette in mezzo un pallone invitante che però la difesa etnea respinge.

Poco dopo ancora Catania pericoloso con Mascara e Gomez. La Fiorentina attacca quando può, il Catania con Antenucci in contropiede scalda le mani a Frey. Marchionni al 34' ci prova dal limite dell'area con poca precisione. Il primo tempo finisce così, con il risultato di 0 a 0. Nessun cambio nella ripresa. Ci prova ancora Mascara da fuori ma la conclusione è completamente sbagliata. Dopo Capuano si fa male anche Spolli nel Catania ed è costretto ad uscire.

La gara è meno bella e meno divertente rispetto al primo tempo. Le squadre sembrano stanche e il ritmo cala. Marchionni prova la percussione in avanti ma viene fermato. Al 24' esce Santana ed entra Cerci. Poi è Antenucci in contropiede a cercare la rete ma colpisce male il pallone. E'sempre il Ctaania con Gomez a provarci da fuori al con il tiro che viene deviato in angolo dalla difesa viola. Nella Fiorentina entra De Silvestri al posto di Comotto e poi Babacar al posto di Gilardino.  Finisce 0 a 0 con un punto che non serve a nessuno.

L'album della serie A