Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 novembre 2010

Inter, Moratti: situazione difficile. Stankovic in ripresa

print-icon
sam

Contro il Brescia Samuel ha riportato una lesione al legamento crociato anteriore (Getty)

Il presidente nerazzurro è preoccupato: "Stiamo facendo un campionato più che dignitoso, ma tutti gli infortuni ci stanno condizionando". C'è una buona notizia: il serbo sembra essere sulla via del recupero e potrebbe essere disponibile contro il Lecce

Guarda le statistiche della serie A

Sfoglia tutto l'Album della Serie A

Gioca a Fantascudetto

"Stiamo facendo un campionato più che dignitoso, la situazione è difficile, l'importante è tornare a giocare con tutti i nostri calciatori in modo da tornare ai livelli degli anni passati". Lo ha detto il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, uscendo dagli uffici della Saras. "Ora non possiamo essere come l'anno scorso - ha aggiunto Moratti - a causa proprio degli infortuni. Di sicuro di decisivo non c'è nulla, in questo momento della stagione bisogna restare a livello per dare il colpo di reni alla fine del campionato". Nessun pensiero dal derby di domenica, quindi, "pensiamo soltanto partita per partita", ha spiegato Moratti.

Sul problema infortuni Moratti ha detto che "non c'è nessuna colpa. E' statistica che quando c'è un cambio di allenatore succedano cose del genere. Il metodo peraltro non è stato cambiato molto perché si usa molto il pallone e poco l' esercizio atletico". Moratti si è detto "dispiaciuto" per l'infortunio di Samuel: "è un professionista, una persona fantastica e molto seria. Questo infortunio ci ha buttati giù di morale perché non se lo merita". Infine, un paio di battute su Balotelli, che è stato espulso in premier dopo aver segnato e su Mourinho: "Mario? Lui ha qualità, ma non ho visto la sua partita. Mou? Lui fa la sua strada".

Dopo tante cattive notizie piccola schiarita in casa Inter: Dejan Stankovic oggi ha ripreso gli allenamenti ad Appiano Gentile insieme ai compagni di squadra. E potrebbe essere utilizzato già nella partita infrasettimanale contro il Lecce. Per Maicon tempi lunghi ma non lunghissimi: è possibile che il difensore brasiliano si possa riprendere dallo stiramento prima dello start up del Mondiale per Club. Sedute individuali specifiche per Esteban Cambiasso, Julio Cesar, McDonald Mariga, Thiago Motta e Sulley Muntari. Giornata di permesso per Wesley Sneijder, dopo il mancamento nell'intervallo della partita contro il Brescia.