Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
08 novembre 2010

Scontri all'Olimpico: 25mila euro di multa a Lazio e Roma

print-icon
laz

I bersaglieri colpiti da bottigliette e altri oggetti prima di Lazio-Roma

Questa la decisione del Giudice Sportivo in seguito al lancio di oggetti contro i bersaglieri nel pre-partita del derby e per l'utilizzo del raggio laser nei confronti del direttore di gara. Ai biancocelesti anche un'ammenda per grida razziste

ALBUM: Roma - Lazio
Il derby di Roma
La carriera di capitan Totti

Filippi, la Totti del nuoto: "Vinciamo il derby 2-0"

La moviola di Sconcerti

Multa di 25.000 euro ciascuno a Lazio e Roma dopo il derby disputato ieri. Lo ha deciso il Giudice sportivo Gianpaolo Tosel esaminando i referti dei match di serie A disputati tra sabato e ieri. Alla Lazio l'ammenda per "avere suoi sostenitori, al settimo e al 22esimo del primo tempo, indirizzato a un calciatore avversario delle grida costituenti espressione di discriminazione razziale; per avere inoltre, al 47esimo del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bicchiere pieno di liquido; per avere infine, al termine della gara, indirizzato sul volto dell'Arbitro un fascio di luce-laser.

Stessa multa alla Roma "per avere suoi sostenitori, primo dell'inizio della gara, lanciato oggetti di varia natura (bottigliette in plastica e altro) contro la fanfara del corpo militare dei Bersaglieri mentre sfilava nel recinto di giuoco; per avere inoltre, nel corso della gara, acceso nel proprio settore e lanciato nel recinto di giuoco innumerevoli bengala e fumogeni.