Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 novembre 2010

Tifosi blucerchiati sotto casa Cassano: sit-in per la pace

print-icon
cas

Circa duecento sostenitori di FantAntonio si sono ritrovati sotto la sua abitazione con cori, striscioni e lumini. Il fantasista della Sampdoria si è affacciato dalla finestra, con la moglie Carolina, e ha salutato i suoi fan. GUARDA IL VIDEO E LE FOTO

Le foto dei tifosi sotto casa Cassano

L'album con tutte le foto su Antonio Cassano


Sfoglia l'Album della Serie A

Circa 200 persone si sono trovate sotto casa di Antonio Cassano a Genova per invocare il perdono da parte del presidente della Sampdoria Riccardo Garrone. Il giocatore si è affacciato per tre volte alla finestra ed ha salutato i ragazzi che invocavano il suo nome.

Cassano si è affacciato per tre volte da una finestra di casa sua, in via Gianelli sul mare di Quinto, per salutare i tifosi. Dopo dieci minuti di cori, Cassano si è affacciato ricambiando l'applauso della gente, battendosi la mano sul petto e salutando a due mani la piccola folla che lo invocava quasi in adorazione. I fan del fuoriclasse barese hanno portato striscioni, maglie della Sampdoria n. 99, bandiere e tanti piccoli lumini rossi.

I tifosi speravano che il giocatore scendesse da casa per trasformare l'abbraccio da virtuale a reale, provando anche a suonare al suo citofono, ma Fantantonio ha preferito limitarsi ai saluti dalla finestra.

"Cassano per noi è un idolo, speriamo che rimanga alla Sampdoria", hanno detto quasi all'unisono gli organizzatori della manifestazione partita grazie al gruppo creato su Facebook che porta un nome inequivocabile: "Quelli che vogliono che Cassano resti alla Sampdoria".

Commenta nel forum della Sampdoria

Guarda anche:

Garrone rilancia: "Il Real vuole Cassano? Se lo prenda"

Cassano, una maximulta per chiudere il caso con la Samp

I tifosi della Sampdoria: "Senza Cassano non ci divertiamo"

"Insubordinazione", ecco l'accusa della Samp contro Cassano