Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 novembre 2010

Delneri ci crede: "Due punti persi, ma diremo la nostra"

print-icon
del

Gigi Delneri è convinto che la sua squadra possa andare fino in fondo in campionato (Getty)

Il tecnico della Juventus è soddisfatto della prestazione dei suoi ma non del risultato: "Per quanto fatto specie nella ripresa meritavamo di più. Ma se giochiamo così avremo un futuro in questo campionato". GUARDA LA FOTOGALLERY

Guarda le statistiche della serie A

Sfoglia tutto l'Album della Serie A

Gioca a Fantascudetto

LE PAGELLE

Il pareggio con la Fiorentina "sono due punti persi" per la Juventus. E' l'opinione del tecnico bianconero Gigi Delneri, che ha difeso la prestazione della sua squadra. "Boruc (portiere della Fiorentina, ndr) è stato il migliore in campo - ha detto Delneri -, nella ripresa siamo cresciuti molto, abbiamo fatto di tutto per vincere. Per come abbiamo giocato sono due punti persi. La classifica? Non conta niente, la guardo a maggio. L'anno scorso la Roma ha recuperato 14 punti. La Juve se gioca bene, anche se non in modo spettacolare, ha futuro in questo campionato".

Delneri ha rivelato che Vincenzo Iaquinta "è stato ricoverato per l'influenza e ha dormito in ospedale" prima di giocare stasera. Nessun ripensamento sulle sostituzioni di Alberto Aquilani e Alessandro Del Piero nel secondo tempo. "Senza di loro siamo andati meglio sul piano fisico - ha risposto il tecnico bianconero -. Alla Juve non ci sono titolarità, tutti possono essere sostituiti se hanno problemi fisici".

Commenta nei Forum della Serie A