Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 maggio 2011

Malesani se la prende con l'arbitro: "Milan avvantaggiato"

print-icon
bol

L'allenatore del Bologna recrimina per alcune decisioni arbitrali di De Marco al Meazza (Getty)

Il tecnico del Bologna si è molto arrabbiato per alcune decisioni di De Marco con i rossoneri. "Anche questa volta siamo stati penalizzati, incompensibile l'espulsione di Della Rocca. Per tutta la partita ha usato due pesi e due misure".

Guarda le statistiche della serie A

Sfoglia l'album del girone di ritorno

LE PAGELLE


Sfoglia l'Album della Serie A

"Anche questa volta siamo stati penalizzati da un arbitro che è incappato in una giornata storta: nel momento migliore del Bologna, quando il Milan boccheggiava, De Marco ci ha penalizzato espellendo incomprensibilmente Della Rocca": così l'allenatore del Bologna Alberto Malesani. "Una cosa assurda - ha aggiunto - a fine partita ho detto a De Marco che queste cose non si possono fare nel calcio: abbiamo subito falli peggiori di quello che ha commesso Della Rocca e non sono stati nemmeno sanzionati. Per tutta la partita ha usato due pesi e due misure. Anche Nesta (il milanista che ha subito il fallo, ndr) ha tentato di scagionare Della Rocca, ma De Marco non ha voluto saperne".

"Prima dell'espulsione sentivo il pareggio nell'aria, poi è stato tutto piu' difficile", ha continuato Malesani, assicurando di non sentire a rischio la propria panchina: "Le voci di un esonero sono tutte balle. Con la società - ha chiarito - ci siamo stretti la mano e siamo d'accordo per proseguire fino al termine della stagione, poi vedremo". Malesani ha spiegato che "quando si cambiano cinque presidenti bisogna ogni volta sintonizzarsi. Ma ora ho ritrovato la voglia di lavorare per il Bologna".

Commenta nel forum del Bologna

Commenta nei Forum del Calcio Italiano