Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 febbraio 2013

El Shaarawy assicura: "Io e Mario non siamo incompatibili"

print-icon
bal

El Shaarawy assicura di trovarsi bene in attacco con Balotelli

L'attaccante del Milan ha voluto rispedire al mittente i dubbi sulla compatibilità tattica tra lui e Balotelli: "Bisogna solo migliorare l'intesa, in allenamento ci troviamo molto bene e io non ho nessun tipo di problema"

"Non c'è incompatibilità" in campo con Mario Balotelli: lo ha assicurato l'altro attaccante azzurro del Milan, Stephan El Shaarawy, convinto che "serva solo un po' di tempo per provare idee e schemi. Sappiamo che dobbiamo migliorare in certi aspetti però non credo che ci sia incompatibilità fra noi anche perché - ha notato - nella prima partita è arrivato un mio assist per Mario e in allenamento ci troviamo molto bene. Non ho alcun tipo di problema".

A causa del maltempo El Shaarawy non si è recato a Viareggio per pronunciare il giuramento che ha aperto il torneo di calcio giovanile, ma restando a Milanello ha potuto curare il fastidio al ginocchio riemerso ieri a Cagliari. "Ho un problema al ginocchio che mi porto dietro da due o tre anni. Praticamente - ha raccontato l'attaccante a Milan Channel - ci convivo, con i dottori e i fisioterapisti del Milan riusciamo a gestirlo, però qualche volta qualche piccolo fastidio viene fuori durante la partita. Anche ieri l'ho accusato un po', quindi è stata giusta scelta di sostituirmi perché non ero in grado di continuare la partita".