Ufficiale, Ryan Giggs è il nuovo Ct del Galles: contratto di 4 anni

Calcio

Ryan Giggs nuovo commissario tecnico del Galles. È arrivata l'ufficialità, l'ex United arriva sulla panchina che era stata di Chris Coleman. Le sue parole nella prima conferenza stampa "Sono orgoglioso, darò tutto da allenatore così come ho fatto da calciatore. Voglio creare una squadra vincente, l'intero paese dovrà essere orgoglioso di noi"

Se ne parlava da giorni, è arrivata l'ufficialità: il nuovo Ct del Galles sarà Ryan Giggs. Contratto di 4 anni per l'ex Manchester United. Giggs succede a Chris Coleman, non più sulla panchina da novembre 2017. Questi i primi commenti del nuovo CT gallese, che ha parlato in conferenza stampa: "E' una giornata emozionante, ci aspetta un duro lavoro per costruire una squadra vincente – ha dichiarato l'ex calciatore del Manchester United – Darò il massimo, ho sempre amato giocare per il mio paese ed è probabilmente il momento in cui mi sento più orgoglioso nella mia vita. Era un'opportunità che non potevo rifiutare. Il mio ruolo di assistente al Manchester United mi è piaciuto, ma volevo rientrare nel mondo del calcio. Non partecipiamo ad un Mondiale dal 1958 ed ho tanta voglia di farlo. Ho giocato 65 volte per la mia nazionale e da allenatore farò lo stesso, sarò professionale. Tante volte è stato detto che una buona carriera come giocatore non significa diventare un buon manager. Ma farò esattamente quello che ho fatto come calciatore. Se mi divertirò? Solo vincendo le partite. Tocca a me ora dare tutto e rendere orgoglioso il mio paese, proprio come è accaduto due anni fa agli Europei. Hanno dimostrato di avere grandi giocatori e spirito di squadra. Voglio creare una squadra emozionante e che abbia equilibrio, un gruppo di calciatori pronto a disputare tornei importanti. Se chiederò consiglio a Ferguson? Sarebbe stupido non farlo, è stato uno dei più grandi allenatori della storia. Ho parlato con lui, ma voglio crearmi una mia figura anche come manager".

"Critiche? Sono pronto, ma darò tutto"

Una leggenda del calcio gallese, calciatore sempre ammirato dai suoi connazionali. Giggs sa che, nonostante tutto, non mancheranno le critiche: "E' proprio per questo che non sono sui social network – prosegue – Ma so che le critiche verranno, darò tutto me stesso per questo lavoro. La bellezza del calcio è proprio che tutti hanno una propria opinione, bisogna accettare tutto. L'ho fatto come giocatore, farò lo stesso come allenatore e lavorerà per costruire una squadra vincente. Il mio staff? Non c'è ancora niente al momento, è qualcosa a cui devo pensare. Ma ho già qualche idea e, chiunque sarà, darà il massimo. Con Osian Roberts devo parlarci, so che ha fatto tantissimo per la nazionale gallese. Lo conosco bene e so che ha sempre lavorato con grandissima passione".  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche