Arabia Saudita, Clattenburg ferma il match per la preghiera

Calcio

L'inglese Mark Clattenburg ha interrotto l'incontro tra Al Faiha e Al Fateh, valido per i sedicesimi di finale della Saudi King's Cup, in risposta al canto proveniente dalla Moschea. Il richiamo alla preghiera ha fermato il match per circa due minuti, sul risultato di 1-1

Singolare episodio in Arabia Saudita, nel corso di un match valido per la Saudi King's Cup. L'arbitro inglese Mark Clattenburg ha sospeso la partita tra Al Faiha e Al Fateh quando il canto del muezzin, proveniente dalla Moschea, richiamava i fedeli per l'obbligo di effettuare validamente la preghiera. Il richiamo alla preghiera ha causato un'interruzione di circa due minuti, quando le squadre, sul risultato di 1-1, avevano da poco iniziato il primo tempo supplementare. Apprezzamenti sui social da parte del mondo musulmano.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche