Neymar non ci sta, un tifoso non abbocca alle finte e gli ruba palla: lui lo stende senza pietà

Calcio

È successo in Brasile durante una partitella benefica giocata con i fan. Uno di questi non si fa incantare dalle finte di O'Ney e gli sfila il pallone. La reazione stizzita del brasiliano la dice lunga sul periodaccio che sta attraversando

Una finta, poi un'altra; quel classico gioco di gambe, rapidissimo, con cui è solito nascondere il pallone all'avversario prima di superarlo in dribbling. Questa volta, però, ad avere la meglio è il difensore, che non abbocca ai giochetti di Neymar e lo ferma. Niente di particolare - capita anche ai più grandi - se non fosse che il contesto è quello di una partitella benefica giocata su un campo ridotto e che il "difensore" in questione è un semplice tifoso, che ruba palla al brasiliano e si invola addirittura verso la porta. La reazione di O'Ney? Diciamo che non la prende bene e, raggiunto l'avversario, lo stende senza alcuna pietà, un po' stizzito.

Non il modo migliore insomma, per Neymar, per dimenticare le delusioni di un Mondiale che l'ha visto sì tra i protagonisti, ma in negativo: le critiche per le simulazioni continue, i meme e le prese in giro sui social, tutto a corollario di un'eliminazione ai quarti di una Coppa del Mondo a cui il Brasile partecipava da favorito, forte del suo numero 10 che puntava ad affermarsi come uno dei migliori di sempre.

E invece non c'è pace per il povero Neymar, "deriso" anche quando, in vacanza per cercare di staccare la spina, si concede una partitella con i fan nell'ambito dell'iniziativa benefica "Project Neymar". Per non parlare del duro colpo alla sua immagine: niente, però, in confronto a quello "inflitto" all'avversario dilettante spinto contro i cartelloni pubblicitari. Che però potrà raccontare di quella volta in cui rubò palla a Neymar...

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche