Under 20, Polonia-Italia 0-3: doppietta di Kean e gol di Scamacca nel torneo Otto Nazioni

Calcio
moise_kean_getty

Nel torneo Otto Nazioni, la squadra del Ct Nicolato vince in modo netto contro i padroni di casa del Mondiale U20 che scatterà il prossimo maggio. Ancora una doppietta in azzurro per lo juventino

ITALIA-POLONIA LIVE

A poco più di un mese dalla finale Under 19 persa con il Portogallo - 4-3 ai supplementari nei Mondiali di categoria - gli azzurrini del Ct Paolo Nicolato vincono a Lodz 3-0 nell'esordio al torneo Otto Nazioni. Come in quell'occasione, Kean ha realizzato una doppietta. Prima prima e terza rete firmate dallo juventino: prima un piatto destro sul secondo palo, poi, nella ripresa, ha raccolto un assist di Capone e di sinistro ha realizzato il definitivo 3-0; la seconda rete, invece, è di Scamacca, attaccante del Sassuolo che quest'anno giocherà in Olanda (allo Zwolle), sugli sviluppi di una punizione a due in area. Oggi in campo le altre Nazionali Under: la U19 affronta il Portogallo a Castel San Pietro, la U18 la Serbia in trasferta e la U17 Israele in un quadrangolare in Germania.

Moise Kean raddoppia, questa volta contro la Polonia Under 20. A poco più di un mese dalla triste finale Under 19 con il Portogallo (4-3 ai tempi supplementari nei Mondiali di categoria, anche lì una doppietta di Kean), gli azzurrini trionfano 3-0 nell'esordio al torneo Otto Nazioni. A Lodz, l'Italia guidata da Paolo Nicolato (stesso tecnico della spedizione finlandese dell'Under 19) debutta alla grande contro i padroni di casa dei prossimi campionato del mondo, in scena a maggio.

STANDING OVATION - La prima prima e la terza rete sono dello juventino, rimasto nella rosa bianconera dopo un mercato tutt'altro che scontato; il secondo gol lo sigla Gianluca Scamacca, attaccante di proprietà del Sassuolo, sugli sviluppi di un calcio di punizione a due in area. "Un ragazzo che sa mettersi al servizio della squadra e che non si risparmia mai durante l'arco di tutta la partita" ha detto Nicolato al termine del match parlando del giovane attaccante della Juventus, bravo a guadagnarsi una standing ovation da parte dei 5mila spettatori presenti nell'impianto polacco. Kean continua a dare spettacolo e a essere decisivo lontano da Torino: un'arma in più per Massimiliano Allegri, l'ennesima buona notizia per la capolista.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche