Ceferin boccia la Superlega: "Noiosa e poco proficua per i club: mi opporrò con anima e corpo"

Calcio

Al Festival dello Sport di Trento il presidente della Uefa chiude al progetto di una Superlega tra i top club europei: "Che noia vedere Juve e Bayern giocare ogni settimana: finchè sarò in carica mi opporrò a questa soluzione"

AGNELLI: "TERZA COPPA EUROPEA? SI VA AVANTI"

Niente Superlega. Almeno sotto l'egida della Uefa. La bocciatura è arrivata direttamente da Aleksander Ceferin, che al Festival dello Sport di Trento è tornato sull'argomento in un panel in cui erano presenti anche Andrea Agnelli e Urbano Cairo. "La Superlega sarebbe noiosa - ha commentato il presidente del massimo organo calcistico continentale -. Alla lunga ci perderebbero gli stessi club. Vedere squadre come la Juve o il Bayern giocare contro ogni settimana sarebbe meno interessante di un derby Juve-Torino, credetemi. Finchè sarò presidente mi opporrò con anima e corpo a questa ipotesi. Una lega chiusa per ottenere risultati subito non sarebbe un bene per lo sviluppo del calcio".

La replica di Agnelli

"Se dovessimo fare la Superlega è ovvio che non andremo a bussare all'Uefa - ha replicato Agnelli -. L'intenzione dell'Eca è di individuare un modello di sviluppo all'interno del sistema. Ovviamente deve rimanere il dogma di poter vincere la miglior competizione internazionale. Ma ciò non ci impedisce di cercare nuove soluzioni".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche