Francia, il Nantes femminile si ritira dal campionato perché troppo forte

Calcio

Dopo le prime tre giornate aveva segnato 95 gol subendone solo 1: troppo superiore alle avversarie, la selezione Under15 femminile del Nantes, che ha deciso così di ritirarsi dal campionato. E chiede: "Fateci giocare contro i maschi"

Alla prima di campionato un 24-1 all’Entente la Grigonnais; poi il 31-0 al Guéméné alla seconda; infine il clamoroso 40-0 al Blain che ha indotto le ragazze del Nantes, in Francia, a ritirarsi dal campionato: troppo superiori alle avversarie, "scusate ma così non ci divertiamo". Parliamo di calcio, anche se dai risultati non si direbbe, di under-15 femminile nello specifico. Troppo più forte di tutte le altre squadre di pari età, quella del Nantes, che così dopo aver segnato 95 gol (subendone solo 1) nelle prime tre giornate di campionato, ha deciso di ritirarsi chiedendo di poter partecipare a un campionato più all'altezza: quello maschile.

"Andare avanti in questo modo non dà vantaggi a nessuno. Dopo un anno e mezzo i risultati sono scoraggianti per gli avversari e le nostre ragazze hanno bisogno di avversari più competitivi", ha dichiarato Tanguy Fétiveau, allenatore della squadra, che conta ben 19 squadre di ragazze di età inferiore ai 15 anni. La richiesta della partecipazione al campionato maschile di categoria, tra l'altro, non è neanche una provocazione, dato che è ciò che avveniva veramente fino a 3 anni fa, prima che venisse introdotto il campionato femminile anche per le Under15, imponendone di fatto la partecipazione alle ragazze del Nantes. Per adesso loro, per evitare di annoiarsi, si allenano giocando semplici amichevoli, naturalmente contro selezioni maschili.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche