Ibrahimovic, maglia regalata al bimbo tifoso avversario: "Ora però ti devi cambiare"

Calcio

Al termine della partita vinta contro i Portland Timbers, l'attaccante dei Galaxy fa felice un piccolo tifoso avversario che gli aveva chiesto la maglia. Andandosene a torso nudo, però, gli propone di indossarla al posto di quella della squadra per cui fa il tifo

IBRA-SHOW: CUCCHIAIO E PALO DA KARATEKA

“Io ti do la mia maglia, ma tu la devi indossare al posto di quella della tua squadra”: la proposta “indecente” viene da Zlatan Ibrahimovic, attaccante dei LA Galaxy; destinatario un bambino tifoso dei Portland Timbers, che a fine partita gli aveva chiesto in regalo la maglietta, con ancora negli occhi le gesta di Ibra, avversario nell’occasione ma campione capace di unire e mettere tutti d’accordo.

Così, dopo la doppietta con cui aveva condannato la squadra di quel bimbo (con il secondo rigore realizzato col cucchiaio), Ibra il generoso fa felice il piccolo tifoso con indosso la maglia verde dei Timbers e gli lascia il prezioso cimelio. Mentre se ne va a torso nudo, però, chiede qualcosa in cambio. Il gesto è inequivocabile: io ti ho dato la maglia, ma adesso devi cambiarti e indossarla…  

I più letti di calcio