Esteghlal, Stramaccioni avverte la società

Calcio

Stramaccioni lancia un avvertimento alla dirigenza dell'Esteghlal. L'allenatore ha concesso due settimane di tempo alla società per risolvere i problemi finanziari: "Non è possibile fare calcio, di questo livello, così"

Andrea Stramaccioni non ha rassegnato le dimissioni dalla guida dell'Esteghlal, ma ha dato due settimane di tempo alla società di Teheran per risolvere i problemi finanziari che da mesi impediscono il pagamento degli stipendi dei giocatori e di tutti gli altri dipendenti. Lo ha detto l’allenatore all'ANSA. Per Stramaccioni quindi niente dimissioni, ma solo un avvertimento affinché la situazione possa rientrare in tempi accettabili.

 

Stramaccioni aveva parlato in conferenza stampa dopo la vittoria con il Sanat Naft, la settima consecutiva, con 15 gol nelle ultime quattro gare. Successi sul campo a cui fa da contraltare la disastrosa situazione finanziaria del club. "Così non si può andare avanti: non è possibile fare calcio, di questo livello, così", ha affermato l’allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche