Brasile, ct Tite difende Paquetá: "Ha talento e lo dimostrerà"

Calcio

Il selezionatore del Brasile ha risposto alle critiche di Rivaldo sui social: "Il numero 10 a Paquetá? Calma con le critiche. E' un grande giocatore e lo dimostrerà crescendo nel Milan"

Il Commissario Tecnico del Brasile, Tite, ha risposto a Rivaldo che su Instagram aveva dichiarato che Lucas Paquetá non meriterebbe di indossare la maglia numero 10 della Seleção: "Bisogna stare tranquilli con Paquetá. Contro l’Argentina, dopo aver sbagliato i primi due passaggi, ha perso un po’ di fiducia. Ci vuole calma, Paquetá è un grande giocatore e lo dimostrerà crescendo nel Milan".

Le parole di Rivaldo

Queste le parole di Rivaldo su Instagram, dopo l'amichevole contro l'Argentina dello scorso venerdì: "Ho visto la partita tra Brasile e Argentina ed è stato molto triste vedere cosa è successo alla maglia numero 10: l'hanno data a Paquetá. Una maglia che è rispettata in tutto il mondo. Questa maglia non si può immaginare in panchina e tantomeno sostituita a metà tempo, perchè è la maglia che il mondo conosce e rispetta, perchè è stata indossata e onorata da Pelè, Rivelino, Zico, Rivaldo, Kakà, Ronaldinho, Neymar". Per l'ex fuoriclasse brasiliano il colpevole di questa situazione è da considerare il Commissario Tecnico Tite: "Il giocatore non è da biasimare, ma lo staff tecnico sì, perchè conosce il peso di questa maglia e anche quello che potrebbe rappresentare per un 22enne che può avere un grande futuro con la squadra brasiliana. Proprio come l'allenatore voleva proteggere Rodrygo, che sta giocando molto bene nel Real Madrid, per questa partita, avrebbe potuto proteggere Paquetá, impedendogli di giocare con quella maglia".

I più letti di calcio