Forlan, nuova vita in panchina: è il nuovo allenatore del Peñarol

Calcio

Prima esperienza in panchina per l'ex attaccante di Atletico Madrid e Inter, scelto dal club di Montevideo. Forlan al Peñarol prende il posto dell'ex Cagliari Diego Lopez

Lo scorso 7 agosto aveva annunciato il suo addio al calcio giocato, adesso Diego Forlan - 40 anni - è pronto ad iniziare una nuova vita: è ufficiale, l'ex attaccante di Atletico Madrid e Inter è il nuovo allenatore del Peñarol. Ad annunciare l'arrivo di Forlan in panchina è stata la stessa società uruguaiana, nella quale tra l'altro Forlan era cresciuto ed aveva giocato anche nella stagione 2015/16. Per l'uruguaiano si tratta della prima esperienza in panchina: prende il posto dell'ex allenatore del Cagliari Diego Lopez.

La nota ufficiale

"Il Club Atletico Peñarol dà il benvenuto a Diego Forlan, nuovo allenatore della prima squadra". Con questo tweet il club di Montevideo ha reso nota la scelta di affidare la panchina all'ex attaccante, che di recente si era detto pronto per una nuova sfida.

La carriera di Forlan

Ritenuto tra i giocatori più forti nella storia dell'Uruguay, Forlan ha iniziato a giocare nel settore giovanile del Danubio, prima di passare alle giovanili proprio del Peñarol. L'esordio nel calcio dei grandi è avvenuto con l'Independiente, in Argentina, nel 1998: 37 gol in 80 presenze in Primera Division, prima dell'esperienza in Europa con il Manchester United nel 2002. Dopo l'avventura con i Red Devils il trasferimento in Spagna: tre stagioni al Villarreal (capocannoniere con 25 gol nel 2004/05 e Scarpa d'Oro) e cinque all'Atletico Madrid (con i Colhoneros, oltre al titolo di Pichichi con 32 gol nel 2008/09 e la Scarpa d'Oro, anche una Europa League e una Supercoppa Europea). Nella stagione 2011/12 l'esperienza - negativa - in Italia: per Forlan appena 2 gol in Serie A con la maglia dell'Inter in 18 presenze. Addio dopo una sola annata per il classe '79, che prima di terminare la carriera ha giocato anche con l'Internacional in Brasile, con il Cerezo Osaka in Giappone, nuovamente con il Peñarol, con il Mumbai City in India e con il Kitchee a Hong Kong. Con la sua Nazionale ha segnato 36 gol in 112 presenze, diventando il terzo miglior marcatore di sempre. Con la Celeste ha giocato anche tre Mondiali consecutivi (2002, 2006 e 2010, in quest'ultima edizione - con l'Uruguay arrivato quarto - è stato premiato come miglior giocatore della manifestazione) e ha vinto la Copa America nel 2011. Adesso inizia la sua nuova vita da allenatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche