La Giovane Italia: quando Locatelli non faceva le cose per bene...

Calcio

Paolo Ghisoni

La nuova stagione de "La Giovane Italia" riparte da un abbraccio: quello tra Christian Brocchi e Manuel Locatelli. Appuntamento da stasera, ogni lunedì, su Sky Sport Serie A e Sky Sport24

Inutile nascondersi dietro un dito. Quando si sono divise annate, mesi, settimane, giorni insieme, a livello settore giovanile, quasi sempre si è creato un rapporto magico. Che dura per sempre. Perchè? Facile. Quello era calcio legato al divertimento puro, alla crescita e al voler rincorrere un sogno che non si sa quando si possa avverare. La nuova stagione de La Giovane Italia punterà proprio a riportare in "vita" aneddoti, curiosità e punti critici nel percorso di crescita degli attuali giocatori italiani in serie A.

 

Primo protagonista, uno dei centrocampisti più "caldi" del campionato, reduce da una partita super contro la Roma. Manuel Locatelli, ora al Sassuolo, vanta un percorso comune con uno degli allenatori più "rampanti" del momento. Christian Brocchi e il suo Monza hanno ormai un piede in Serie B.

 

Era un Milan che per entrambi ha significato trampolino di lancio. Per Brocchi dagli allievi B alla prima squadra. Per "Manu" dai giovanissimi a quel gol alla Juventus che gli ha cambiato la vita. O meglio. Avrebbe dovuto.

Giovane Italia

Proprio il bello della puntata ruota sulla storia del loro rapporto e di quelle sliding doors che spesso illudono o castrano. Ma anche da un rapporto solido che si costruisce anche attraverso litigi e musi. Necessari? Ovviamente. Spesso si dice che un no di un "genitore", al momento opportuno, valga più di 100 si.

 

Ecco, Brocchi con Locatelli ha avuto una politica d'ingaggio abbastanza netta. Tutta da ascoltare. E Manuel come l'ha presa? Anche qui, niente spoiler! Vi diciamo solo che tra i due ne è nato un rapporto affettivo che La Giovane Italia ha avuto il merito di descrivere. Non per autocelebrazione. Ma, come sempre, a fini divulgativi. Ascoltare parlare a ruota libera questi due personaggi (oltre gli altri che arriveranno) riconcilia con calcio vero. Quello che porta milioni di bambini e bambine a fare uno sport che sia soprattutto "educativo" e salutare. Ascoltare (e vedere) per credere.

La Giovane Italia

Appuntamento dunque con "La Giovane Italia", dal 3 febbraio, ogni lunedì. In onda alle 18.30 e 23.30 su Sky Sport Serie A e alle 21.45 su Sky Sport24.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.